Moldavia-Grecia, Nations League: pronostici e analisi

John Van't Schip (Getty Images)

Moldavia-Grecia è una partita di Nations League e si gioca domenica alle 20.45: pronostici e analisi.

MOLDAVIA – GRECIA | domenica ore 20:45

La Grecia è al secondo posto nel gruppo 3 della League C di Nations League, in cui ha finora conquistato otto punti. Si trova attualmente a due lunghezze di distanza dalla Slovenia. Selezione con la quale sta dando vita a un bel duello per la leadership del girone e per la conseguente promozione nella League B. Lo scontro diretto d’andata è andato in scena lo scorso 3 settembre ed è terminato sullo 0-0, mentre quello di ritorno sarà disputato nell’ultima giornata. Il match è fissato in calendario per il prossimo 18 novembre e si rivelerà decisivo, ovviamente a patto che la nazionale allenata da John Van’t Schip tenga quantomeno il passo della capolista in questo quinto turno.

La Moldavia, comunque, appare un ostacolo tutt’altro che insormontabile. Ha collezionato dodici sconfitte e due pareggi nelle quattordici partite più recenti. La nazionale moldava è piena di limiti tecnici e non dovrebbe creare grandissimi problemi agli ospiti, le cui possibilità di ottenere una vittoria nella trasferta a Chisinau appaiono alte.

La Grecia, però, faticherà verosimilmente a dilagare. Storicamente abituata ad affidarsi soprattutto a una solida fase difensiva, caratteristica rivelatasi determinante per il clamoroso trionfo nei Campionati Europei del 2004, è tuttora poco dotata sotto il profilo tecnico e ben organizzata tatticamente.

I padroni di casa, quindi, potrebbero quantomeno limitare i danni ed evitare una sconfitta di larghe proporzioni.

Il pronostico

I gol complessivi dovrebbero essere non più di tre. Una vittoria della Grecia è probabile.

I convocati di Moldavia-Grecia

MOLDAVIA: Alexei Koșelev, Stanislav Namașco, Nicolae Calancea, Nicolae Cebotari, Igor Armaș, Oleg Reabciuk, Alexandru Epureanu, Artur Craciun, Daniel Dumbravanu, Ion Jardan, Sergiu Platica, Veaceslav Posmac, Constantin Bogdan, Vadim Bolohan, Artur Ionița, Eugeniu Cociuc, Vadim Rață, Mihai Caimacov, Dan Spătaru, Eugeniu Cebotaru, Cristian Dros, Andrei Cojocari, Dan Taras, Alexandru Belousov, Ion Nicolaescu, Vitalie Damașcan, Alexandru Boiciuc, Radu Gînsari.
GRECIA: Vasilis Barkas, Odysseas Vlachodimos, Sokratis Dioudis, Pantelis Hatzidiakos, Giorgos Tzavellas, Vasilis Lambropoulos, Giorgos Kyriakopoulos, Giannis Michailidis, Kostas Tsimikas, Lazaros Rota, Babis Lykogiannis, Kostas Fortounis, Zeca, Dimitris Kourmpelis, Dimitris Pelkas, Andreas Bouchalakis, Charis Mavrias, Manolis Siopis, Tasos Bakasetas, Efthimis Koulouris, Giorgos Masouras, Dimitris Limnios, Vangelis Pavlidis, Christos Tzolis, Giorgos Giakoumakis, Tasos Chatzigiovanis.

POSSIBILE RISULTATO: 0-2