Zenit-Lazio, le ultime notizie sulle probabili formazioni

Lazio-Zenit
Il tecnico Inzaghi durante l'allenamento (Getty Images)

Zenit-Lazio è una partita della terza giornata della fase a gironi di Champions League, che si giocherà mercoledì alle 18:55 alla Gazprom Arena di San Pietroburgo, in Russia.

In caso di vittoria nella trasferta russa, la Lazio di Simone Inzaghi potrebbe mettere una serie ipoteca sulla qualificazione agli ottavi di finale. Il successo per 3-1 contro il Borussia Dortmund ha reso tutto più semplice per i biancocelesti, che ora sono a quattro punti in classifica e guidano il gruppo F insieme ai belgi del Club Brugge. Una settimana fa, in Belgio, la Lazio non riuscì ad andare oltre il pari contro i padroni di casa anche per via del piccolo focolaio di Covid-19 che messo fuorigioco alcuni tra i giocatori più forti, come Luis Alberto e Immobile.

Percorso amaro fino a questo momento per lo Zenit, fermo a zero punti nel girone. Per la squadra di Sergej Semak la Champions League è iniziata con due sconfitte: 1-2 in casa contro il Club Brugge e un più netto 2-0 in Germania contro il Borussia Dortmund. Perdere anche con la Lazio suonerebbe come una sorta di resa.

Le ultime sullo Zenit

Lo Zenit fa affidamento sull’esperienza dell’ex difensore del Liverpool, Lovren, e su quella del 32enne centravanti russo, Artem Dzyuba, che ancora non è riuscito ad apporre il suo timbro in questa Champions League. Il tecnico Semak deve far fronte a due importanti assenze: quella del brasiliano ex Barcellona, Malcom, afflitto da un problema al ginocchio, e dell’attaccante Azmoun. Il colombiano Barrios giocherà titolare davanti alla difesa, mentre Driussi sostituirà Azmoun sulla fascia sinistra a centrocampo.

Zenit-Lazio
Semak dirige l’allenamento dello Zenit (Getty Images)

Zenit-Lazio: le ultime sui biancocelesti

La notizia più importante che riguarda la Lazio è arrivata nelle ultime ore mattutine della vigilia del match di San Pietroburgo: Ciro Immobile resta a Roma per cause imprecisate. L’attaccante di Torre Annunziata, che aveva già saltato la gara di Bruges ma poi era sceso in campo regolarmente a Torino in campionato, non è partito insieme a Luis Alberto, Lazzari e Leiva, ancora positivi al virus. Gli altri assenti sono Escalante, Anderson, Lulic e Vavro. Inzaghi ha dovuto nuovamente convocare qualche giocatore dalla Primavera come Furlanetto e Czyz. Ci saranno, invece, Marusic e Fares, che si occuperanno delle fasce. A centrocampo la regia è affidata a Parolo, vicino al quale si muoveranno Milinkovic-Savic e Akpa Akpro. In attacco la coppia inedita Muriqi-Pereira. Davanti a Reina giocheranno Luiz Felipe, Hoedt e Acerbi.

Zenit-Lazio, le probabili formazioni

ZENIT (4-1-4-1): Kerzhakov; Karavaev, Lovren, Rakitskiy, Santos; Barrios; Erokhin, Kuzyaev, Wendel, Driussi; Dzyuba.
LAZIO (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Hoedt, Acerbi; Marusic, Akpa Akpro, Parolo, Milinkovic, Fares; Pereira, Muriqi.