Juventus-Barcellona, Champions League: pronostici

Juventus-Barcellona
Aaron Ramsey (Bigstockphoto/canno73)

Juventus-Barcellona è una partita della seconda giornata della fase a gironi della Champions League e si gioca mercoledì alle 21.00: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

JUVENTUS – BARCELLONA | mercoledì ore 21:00

L’inizio di stagione per Juventus e Barcellona non è stato di certo entusiasmante. La Juventus sul campo ha vinto appena due partite, contro la Sampdoria all’esordio in Serie A e contro una remissiva Dinamo Kiev nella prima partita dei gironi di Champions League. Domenica sera contro il Verona non è andata oltre il pareggio, e si è fatta sentire l’assenza di Cristiano Ronaldo, sempre determinante in partite di questo tipo.

Il Barcellona non se la passa meglio. Dopo l’estate turbolenta con Messi che aveva manifestato la sua volontà di andare via e alla fine è rimasto senza particolare entusiasmo, la nuova gestione Koeman non ha ancora fatto breccia nel cuore dei calciatori. L’allenatore olandese non è riuscito a rendere determinante Griezmann, e il modulo di gioco è a volte troppo sbilanciato, con la difesa che continua ad avere seri problemi di affidabilità. Oltre all’immenso talento di Messi però Koeman ha a disposizione il giovanissimo Ansu Fati che continua a battere record su record di precocità. Il suo primo gol in un “Clasico” non è però bastato per evitare la sconfitta, e ora in classifica il Barcellona è addirittura dodicesimo, anche se ha giocato finora solo cinque partite su sette.

Leggi anche: Ferencvaros-Dinamo Kiev, Champions League: probabili formazioni e pronostici

Dinamo Kiev-Juventus
L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo (Bigstockphoto/canno73)

Juventus-Barcellona: le ultime notizie sulle formazioni

La Juventus non avrà a disposizione Cristiano Ronaldo per la partita contro il Barcellona. L’ultimo tampone effettuato è risultato ancora una volta positivo. Il problema principale però non è l’attacco, dove le alternative di qualità comunque non mancano. Pirlo deve infatti fronteggiare una vera e propria emergenza in difesa dove per infortunio non saranno disponibili De Ligt e Chiellini, mentre Bonucci è in forte dubbio. Il modulo sarà inevitabilmente il 4-4-2, con l’unico centrale di ruolo rimasto Demiral che sarà affiancato da Danilo, se proprio Bonucci non dovesse riuscire a recuperare. Il recuperato McKennie non è ancora al top e dovrebbe restare in panchina.

In caso di emergenza estrema, Pirlo potrebbe optare per una sorta di 4-4-1-1 con Chiesa e Kulusevski esterni di centrocampo e Ramsey in appoggio a Morata. Dybala ha giocato bene contro il Verona ma al rientro dopo l’infortunio ha speso molte energie e potrebbe essere una mossa da giocare nel secondo tempo.

Dall’altra parte l’allenatore del Barcellona Koeman deve fare pure a meno di alcuni titolari importanti: il portiere Ter Stegen, il difensore centrale Piqué (squalificato) e il centrocampista offensivo Coutinho. I guai principali riguardano la difesa dove mancherà anche Umtiti, motivo per cui la coppia centrale sarà formata da Araújo e Lenglet con Dest e Jordi Alba esterni. In mezzo al campo ci saranno Pjanic e De Jong, probabile sulla trequarti l’utilizzo di Dembélé, Griezmann e Ansu Fati con Messi da “falso nueve”.

Il pronostico

C’è da aspettarsi una partita aperta a qualsiasi risultato con tutte e due le squadre in gol almeno una volta.

Le probabili formazioni di Juventus-Barcellona

JUVENTUS (4-4-1-1): Szczęsny; Cuadrado, Danilo, Demiral, Frabotta; Chiesa, Bentancur, Rabiot, Kulusevski; Ramsey; Morata.
BARCELLONA (4-2-3-1): Neto; Dest, Araújo, Lenglet, Alba; Pjanić, De Jong: Dembélé, Messi, Fati: Griezmann.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2