Brescia-Perugia e Fiorentina-Padova, Coppa Italia: pronostici

Brescia-Venezia
L'attaccante del Brescia Donnarumma (Bigstockphoto/canno73)

Brescia-Perugia e Fiorentina-Padova sono due partite del terzo turno preliminare di Coppa Italia e si giocano mercoledì dalle 16:00: probabili formazioni, pronostici e streaming.

BRESCIA – PERUGIA | mercoledì ore 16:00

Il Brescia ha saltato l’ultimo appuntamento di campionato con la Cremonese per via di un positivo al virus all’interno della sua rosa. Il rinvio è stato chiesto dalla Lega per l’impossibilità di effettuare il ciclo di tamponi a poche ore dalla gara. Non è il primo caso di Covid per le Rondinelle: Torregrossa e Ragusa, infatti, sono in quarantena da più di una settimana. Un ulteriore problema per una squadra che vive una situazione particolare anche in campionato. Con l’uruguagio Lopez in panchina – che ha sostituito l’esonerato Delneri dopo appena due giornate – qualche passo in vanati è stato fatto, ma è ancora poco. Alla bella vittoria per 3-0 contro l’altra retrocessa dalla A, il Lecce, era seguita una sconfitta – la seconda in quattro gare – in casa del Chievo. In Coppa Italia il Brescia aveva passato il turno precedente senza scendere in campo: la squadra con cui era stato sorteggiato, il Trapani, è stato radiato in seguito al fallimento societario.

Marcia veloce invece il Perugia, nel girone B della Serie C. Gli umbri puntano a tornare subito in B dopo l’amara retrocessione nei playout contro il Pescara della scorsa stagione. La formazione allenata da Fabio Caserta viene da tre vittorie consecutive contro Fermana, Legnago e Vis Pesaro, in cui ha subito solo un gol. Il Perugia è ad una sola lunghezza dalla vetta della classifica, occupata momentaneamente dal Padova.

Brescia-Perugia: le ultime notizie sulle formazioni

Tanto turnover per il Brescia, che deve fare i conti con diversi infortunati. Oltre a Torregrossa e Ragusa, non sono convocabili neanche Cistana, Fridjonsson e Bjarnason. In attacco l’allenatore adatterà Zmrhal nel ruolo di seconda punta accanto ad Aye. Van de Looi, Bisoli e Labojoko comporranno il centrocampo. Ai lati della difesa si muoveranno Semprini e Mateju.

Il Perugia ha annunciato ieri la positività di un suo giocatore, che era asintomatico. La squadra è stata messa in isolamento fiduciario, ma è partita lo stesso per Brescia. Caserta cambierà tanti giocatori rispetto all’ultima gara di campionato vinta 2-1 con la Vis Pesaro. Cancellotti e Sgarbi al posto di Rosi e Angella in difesa, a centrocampo invece restano solo Elia e Moscati. Bianchimano e Lunghi saranno invece i terminali offensivi del 3-5-2 del tecnico calabrese.

Brescia-Perugia: il pronostico

Nonostante la categoria di differenza, non è da escludere un possibile pareggio nei tempi regolamentari tra Brescia e Perugia, come accadde lo sorso anno, quando le due squadre si incontrarono sempre ai trentaduesimi di Coppa Italia ed ebbero la meglio gli umbri. Possibile che segnino almeno un gol a testa.

Le probabili formazioni di Brescia-Perugia

BRESCIA (4-3-1-2): Kotnic; Semprini, Chancellor, Mangraviti, Mateju; Bisoli, Van de Looi, Labojoko; Ndoj; Zmrhal, Aye.
PERUGIA (3-5-2): Fulignati; Cancellotti, Monaco, Sgarbi; Elia, Falzerano, Vanbaleghem, Moscati, Crialese; Lunghi, Bianchimano.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

Leggi anche: Torino-Lecce e Cagliari-Cremonese, Coppa Italia: probabili formazioni e pronostici

FIORENTINA – PADOVA | mercoledì ore 17:00

Non riuscendo a classificarsi tra le prime otto da ormai due stagioni, per il secondo anno di fila la Fiorentina è costretta ad iniziare dai trentaduesimi la sua avventura in Coppa Italia. Nella precedente edizione, dopo aver eliminato Monza, Cittadella e Atalanta, la squadra viola ha ceduto all’Inter nei quarti di finale.

La Coppa Italia è indiscutibilmente uno degli obiettivi primari della Fiorentina. Il presidente Commisso, insieme alla società, considera questa competizione un’occasione per alzare un trofeo, ma soprattutto un viatico per tornare a disputare l’Europa League, a cui i viola non riescono ad accedere da quattro anni attraverso i piazzamenti in campionato. In Serie A la Fiorentina è tornata a sorridere grazie al successo sull’Udinese per 3-2. Un vittoria che però non ha spazzato del tutto il malcontento fra i tifosi, che non si rispecchiano nel gioco passivo dell’allenatore Iachini. Contro i friulani è emerso il talento di Castrovilli, autore di due bei gol, ma sul piano della prestazione non c’è da essere soddisfatti, con gli ospiti che sono andati vicini ad una clamorosa rimonta nel finale di gara.

I viola avranno di fronte una formazione che attualmente sta disputando la Serie C, ma che al tempo stesso nutre grandi ambizioni: il Padova di Andrea Mandorlini. I veneti sono primi in classifica nel girone B insieme al Sudtirol con 14 punti. In Coppa Italia hanno già fatto uno scherzetto ad una squadra di categoria superiore come il Frosinone, battuto allo “Stirpe” 3-1. Mandorlini ha fatto sapere che andrà a Firenze per giocarsela a viso aperto, essendo la coppa una vetrina importante per diversi suoi giocatori.

Fiorentina-Padova: le ultime notizie sulle formazioni

Iachini ha inserito Ribery nei convocati, segno che il campione francese è pronto al rientro dopo aver saltato l’Udinese. Ma è probabile che resterà in panchina, in vista della gara dell’Olimpico con la Roma. In difesa partirà dall’inizio Martinez Quarta, visto anche l’infortunio di capitan Pezzella. Tra i pali c’è Terracciano, mentre Pulgar torna in regia affiancato da Duncan, un altro che finora ha trovato pochissimo spazio. I due centravanti di Iachini saranno Kouame e Cutrone. L’ex Milan vanta un buon numero di gol in questa competizione: cinque in dieci presenze.

Diversi indisponibili per il Padova, che dovrà rinunciare a Baraye, Beretta, Paponi, Germano, Jefferson, Kresic, Saber e Valentini. Mandorlini si disporrà con il modulo cosidetto “ad albero di Natale” con Nicastro unica punta. Il tecnico non rinuncia ad uno dei suoi uomini più importanti, il centrocampista Ronaldo.

Come vedere Fiorentina-Padova in streaming

Fiorentina-Padova è in programma mercoledì alle 17:00 e si giocherà allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze. Il match sarà visibile gratuitamente e in esclusiva sulla piattaforma streaming della Rai Rai Play e sul sito di Rai Sport.

Il pronostico

La Fiorentina dovrebbe vincere con almeno due gol di scarto, ma non è escluso che il Padova riesca a segnare almeno un gol alla non imperforabile difesa dei toscani.

Le probabili formazioni di Fiorentina-Padova

FIORENTINA (3-5-2): Terracciano; Quarta, Milenkovic, Igor; Venuti, Bonaventura, Pulgar, Duncan, Barreca; Cutrone, Kouame.
PADOVA (4-3-2-1): Vannucchi; Pelagatti, Andelkovic, Gasbarro, Curcio; Della Latta, Ronaldo, Vasic; Jelenic, Bifulco; Nicastro.

POSSIBILE RISULTATO: 3-1