Ascoli-Reggiana e Chievo-Brescia, Serie B: pronostici

Chievo-salernitana
Lo stadio “Marcantonio Bentegodi” (foto: Wikimedia Commons, ritagliata, licenza CC BY-SA 3.0)

Ascoli-Reggiana e Chievo-Brescia sono due partite della quarta giornata di Serie B e si giocano martedì alle 21:00: statistiche, probabili formazioni, pronostici e streaming.

ASCOLI – REGGIANA | martedì ore 21:00

Ascoli e Reggiana sono due grandi deluse del terzo turno di Serie B. Entrambe nell’ultimo fine settimana sono state sconfitte per 1-0 rispettivamente da Frosinone e Chievo ed arrivano a questo appuntamento con l’obiettivo di tornare subito a fare punti. Ma se per gli emiliani si è trattato del primo ko in tre partite, non si può dire la stessa cosa per la formazione marchigiana. L’Ascoli, infatti, era reduce da un’altra batosta, maturata in casa contro il Lecce nella giornata che anticipava la sosta. Anche in quell’occasione la squadra di Bertotto non riuscì a segnare, perdendo 2-0. La classifica, per i bianconeri, non è per niente bella: ultimi a quota uno in compagnia di Pescara e Vicenza. L’attenuante può essere il fatto di aver incontrato tre potenziali big del campionato in un momento in cui i nuovi arrivati devono ancora integrarsi.

Discorso diverso per la Reggiana, una neopromossa che, a differenza dell’Ascoli, aspira prima di tutto alla salvezza. Della lezione impartitagli da una squadra esperta come il Chievo, i ragazzi di Alvini dovranno farne tesoro in vista del prosieguo del torneo. A dirla tutta, gli emiliani avrebbero meritato almeno il pari: continuano ad esserci dubbi sulla rete annullata a Zamparo. Prima di inciampare coi veneti, i granata avevano battuto la Virtus Entella fuori casa e pareggiato all’esordio contro il Pisa.

Ascoli-Reggiana: le ultime notizie sulle formazioni

Il greco Vellios si è infortunato nel match contro il Frosinone e ne avrà per qualche giorno. Tra gli indisponibili nella rosa dell’Ascoli c’è ancora Buchel, sicuro assente in questo turno infrasettimanale. Per Bertotto però ci sono pure buone notizie: tornano convocabili Avlonitis, Lico e Tupta. A centrocampo ballottaggio tra Gerbo e Sabiri.

Per la Reggiana è stata una vigilia movimentata perché sono risultati positivi al virus tre giocatori insieme a tre membri dello staff. La difesa è il reparto più sofferente per via delle assenze di Rozzio, Ajeti e Costa. Per quanto riguarda l’attacco, Kargbo è favorito su Zamparo.

Come vedere Ascoli-Reggiana in streaming

Ascoli-Reggiana è in programma martedì alle 21:00 allo stadio “Del Duca” di Ascoli Piceno. Si può vedere in diretta su DAZN, la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione della Serie B – e di altri campionati e sport – in esclusiva in Italia. Ha un costo mensile di 9,99 euro, senza costi di attivazione né di disattivazione.

Il pronostico

Contro la Reggiana potrebbe arrivare la prima vittoria in campionato dell’Ascoli, già sotto pressione dopo i risultati deludenti contro Brescia, Lecce e Frosinone. Possibile che sia una partita in cui segnino entrambe.

Le probabili formazioni di Ascoli-Reggiana

ASCOLI (4-3-3): Leali; Pucino, Brosco, Spendlhofer, Kragl; Cavion, Saric, Sabiri; Chiricò, Bajic, Pierini.
REGGIANA (3-4-1-2): Cerofolini; Gyamfi, Espeche, Martinelli; Zampano, Varone, Radrezza, Kirwan; Voltan; Kargbo, Mazzocchi.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

Leggi anche: Cittadella-Pordenone e Empoli-Spal, Serie B: pronostici

CHIEVO – BRESCIA | martedì ore 21:00

Tra il Brescia e le squadre veronesi sussiste sempre una certa rivalità, in quanto le due città sono molto vicine e le loro sfide vengono considerate alla stregua di un derby. Dopo aver affrontato l’Hellas un anno fa nella massima serie, per le Rondinelle adesso c’è il Chievo, l’altra società che rappresenta la città scaligera.

Inutile negarlo, si tratta di due formazioni dall’enorme potenziale per la cadetteria, che ambiscono in teoria dovrebbero ambire alla promozione. Il Brescia sembra aver tratto subito giovamento dal cambio di allenatore, deciso dal patron Cellino dopo sole due giornate di campionato. L’uruguagio Lopez, chiamato al posto dell’esonerato Gigi Delneri, ha esordito in panchina con una vittoria di prestigio contro il Lecce, battuto nettamente 3-0 al Rigamonti, in uno scontro tra retrocesse dalla Serie A. La nuova predisposizione tattica col centrocampo a tre pare aver inciso più delle assenze, che continuano ad essere parecchie nella rosa dei lombardi.

Anche il Chievo ha conquistato i suoi primi tre punti alla terza giornata. Prima era arrivato uno 0-0 a Pescara e una sconfitta interna con la Salernitana, oltre all’eliminazione dalla Coppa Italia per mano di una formazione di Serie C, il Catanzaro. Il tecnico Aglietti ha scacciato i fantasmi vincendo 1-0 sul campo della Reggiana grazie ad un bel diagonale dell’esterno Garritano. Pur non convincendo sul piano del gioco, il successo ha restituito un po’ serenità all’ambiente gialloblu in vista di un match delicato come quello contro il Brescia.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’unico sicuro del posto nell’attacco del Chievo è Djordjevic, che sarà affiancata da uno tra De Luca e Fabbro. Il tecnico Aglietti dovrebbe ripristinare il 4-4-2 che ha espugnato il Mapei Stadium pochi giorni fa. Un altro ballottaggio è quello tra Gigliotti e Leverbe.

Lopez non modificherà l’undici titolare che ha battuto il Lecce. Il modulo scelto è il 4-3-1-2 con Spalek alle spalle degli attaccanti Donnarumma e Aye. In difesa Mangraviti è in leggero vantaggio su Chancellor, che non è al meglio.

Come vedere Chievo-Brescia in streaming

Chievo-Brescia è in programma sabato alle 21:00 allo stadio “Bentegodi” di Verona. Si può vedere in diretta su DAZN, la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione della Serie B – e di altri campionati e sport – in esclusiva in Italia. Ha un costo mensile di 9,99 euro, senza costi di attivazione né di disattivazione.

Il pronostico

Il Brescia dovrebbe riuscire ad evitare la sconfitta in una partita in cui entrambe le squadre potrebbero segnare almeno un gol.

Le probabili formazioni di Chievo-Brescia

CHIEVO(4-4-2): Semper; Mogos, Gigliotti, Rigione, Renzetti; Ciciretti, Viviani, Palmiero, Garritano; Djordjevic, De Luca.
BRESCIA(4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Mangraviti, Papetti, Martella; Dessena, Van de Looi, Ndoj; Spalek; Donnarumma, Aye.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1