Slovacchia-Israele, Nations League: formazioni e pronostici

Slovacchia-Israele
Marek Hamsik (Bigstockphoto/katatonia82)

Slovacchia-Israele è una partita della quarta giornata di Nations League e si gioca mercoledì alle 20:45. Il match verrà disputato allo stadio Malatinskeho di Trnava, in Slovacchia: probabili formazioni, pronostici e analisi.

SLOVACCHIA – ISRAELE | mercoledì ore 20:45

Tra circa un mese la Slovacchia si giocherà il tutto per tutto nella finale degli spareggi di qualificazione ad Euro 2020 contro l’Irlanda del Nord. Si tratterebbe di un risultato clamoroso per la piccola rappresentativa slava, in lizza per partecipare alla seconda rassegna continentale della sua storia: l’ultima apparizione risale a quattro anni fa, in Francia.

Ma, nel frattempo, c’è da giocare la Nations League. Nell’edizione che è cominciata lo scorso settembre, la Slovacchia è partita molto male. In tre partite ha raccolto solo un punto, perdendo contro Repubblica Ceca e Scozia e pareggiando contro Israele. La formazione allenata da Pavel Hapal giace all’ultimo posto nel girone di Lega B, con scarse possibilità – a questo punto – di risalire la china. Le fatiche dello spareggio, vinto ai rigori contro l’Irlanda una settimana fa, devono aver pesato parecchio nell’incontro di Glasgow, in cui la Slovacchia è sembrata senza energie e ha ceduto 1-0 agli scozzesi, anch’essi reduci da un playoff conclusosi ai calci di rigore.

Israele ha un punto in più degli slovacchi, ma non se la passa certamente meglio. A differenza degli slavi non avrà nemmeno la possibilità di lottare per la qualificazione agli Europei, essendo stato eliminato nella semifinale-spareggio dalla Scozia. Anche la Nations League è stata amara per la selezione di Ruttensteiner: contro la Repubblica Ceca, passata 2-1 ad Haifa, non è bastato il 21esimo centro dell’attaccante Zahavi, passato qualche anno fa in Italia dal Palermo.

La nazionale israeliana, nei cinque precedenti con la Slovacchia, non ha mai vinto. Nell’ultimo incontro, un mese fa, terminò 1-1: al vantaggio dello slovacco Duris replicò Elmkies nei minuti di recupero.

Slovacchia-Israele, le ultime notizie sulle formazioni

La Slovacchia è senza Skriniar in difesa: il difensore dell’Inter è rimasto a Milano perché risultato positivo al coronavirus. A destra, in compenso, Hapel dovrebbe riavere Pekarik, tenuto a riposo contro la Scozia. Nell’ultima gara era uscito in barella Bero, che sicuramente non prenderà parte al match con Israele. Per sostituirlo è pronto Duda. Rispetto a Glasgow, partiranno dal primo minuto Kucka e Vavro.

Un positivo c’è pure nella rosa di Israele. Si tratta di Bitton, centrocampista che gioca nel Celtic. Ma potrebbe non essere l’unico: si attendono, infatti, i risultati del tampone su Abd Elhamed, che si era sentito poco bene domenica scorsa. Menahem è in vantaggio su Abu Hanna, disastroso contro la Repubblica Ceca.

Il pronostico

La Slovacchia è favorita in una partita in cui entrambe le squadre possono segnare almeno un gol.

Le probabili formazioni di Slovacchia-Israele

SLOVACCHIA(4-2-3-1): Kuciak; Pekarik, Vavro, Valjent, Holubek; Hamsik, Kukca; Schranz, Duda, Haraslin; Bozenik.
ISRAELE (5-3-2): Marciano; Dasa, Tibi, Yeini, Arad, Menahem; Natcho, Golasa, Salomone; Zahavi, Dabbur.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1