Bulgaria-Ungheria e Islanda-Romania, spareggi Euro 2020

(Bigstockphoto/Belish)

Bulgaria-Ungheria e Islanda-Romania sono due partite valide per le semifinali degli spareggi di qualificazione ai Campionati Europei.

BULGARIA – UNGHERIA | giovedì ore 20:45

Bulgaria-Ungheria è una delle quattro semifinali degli spareggi di qualificazione ai Campionati Europei. Chi passerà il turno, sfiderà la vincente tra l’Islanda e la Romania. Le finali sono in programma il prossimo 12 novembre. Tutte le partite dei playoff verranno disputate in gara secca.

La Bulgaria sta attraversando un periodo pessimo, che dura ormai da tanto tempo. Negli ultimi sedici match, infatti, si è limitata a vincere una sola volta: lo scorso 17 novembre, quando si è imposta per 1-0 sulla Repubblica Ceca. L’Ungheria ha raggiunto gli ottavi a Euro 2016, ed è recentemente stata capace di conquistare un prezioso successo sul campo della Turchia, squadra che era reduce da buonissimi risultati.

A Sofia, gli ospiti potrebbero sfruttare l’opportunità di affrontare una nazionale in grande difficoltà e mettersi in mostra ancora una volta.

Bulgaria-Ungheria: il pronostico

È probabile che l’Ungheria esca quantomeno imbattuta dai tempi regolamentari.

Le probabili formazioni di Bulgaria-Ungheria

BULGARIA (4-2-3-1): Georgiev; Cicinho, Nedyalkov, Dimitrov, Velkovski; Kostadinov, Malinov; Karagaren, Nedelev, Ivanov; Kraev.
UNGHERIA (3-4-2-1): Gulacsi; Lang, Orban, At. Szalai; Fiola, Nagy, Siger, Holender; Nikolics, Sallai; Ad. Szalai.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2

Leggi anche: Georgia-Bielorussia, spareggi qualificazione Euro 2020: probabili formazioni e pronostici

ISLANDA – ROMANIA | giovedì ore 20:45

L’Islanda e la Romania sono pronte a sfidarsi in un match importante, che metterà in palio un posto contro la vincente di Bulgaria-Ungheria in una delle quattro finali degli spareggi di qualificazione ai Campionati Europei.

Dopo aver stupito tutti ed essere stata capace di raggiungere in modo clamoroso i quarti a Euro 2016, eliminando una grande potenza come l’Inghilterra negli ottavi, la nazionale islandese si è un po’ ridimensionata. Continuare a ottenere risultati così importanti, del resto, non era semplice per una selezione che rappresenta un Paese di meno di 400mila abitanti.

Archiviata la gestione di Cosmin Contra, la Romania è ripartita sotto la guida di Mirel Radoi, la cui esperienza sulla panchina di questa nazionale è cominciata con un pareggio contro l’Irlanda del Nord e una vittoria ai danni dell’Austria. Risultati incoraggianti, che sembrano poter rappresentare un buon viatico in vista dell’immediato futuro.

Il pronostico

La Romania potrebbe quantomeno uscire imbattuta dai tempi regolamentari.

Le probabili formazioni di Islanda-Romania

ISLANDA (5-3-2): Kristinsson; Arnason, R. Sigurdsson, Ingason, A. Sigurdsson, Skulason; Gunnarsson, G. Sigurdsson, Gudmundsson; Finnbogason, Sigthorsson.
ROMANIA (4-3-3): Tatarusanu; Burca, Grigore, Tosca, Bancu; Cretu, Marin, Maxim; Deac, Keseru, Stanciu.

POSSIBILE RISULTATO: 0-1