Juventus-Napoli, cosa succede ora: le ipotesi in campo

Juventus-Verona
L'allenatore della Juventus Andrea Pirlo (Bigstockphoto/canno73)

Il caso Juventus-Napoli è destinato a tenere banco ancora per diverso tempo. Il giudice sportivo, per ora, non prenderà alcuna decisione sul 3-0 a tavolino a favore della squadra bianconera. Se ne riparlerà, forse, all’inizio della prossima settimana, in attesa che venga ufficializzato il ricorso del Napoli. Gli azzurri, infatti, hanno già pronto il ricorso, quasi a voler anticipare un possibile verdetto sanzionatorio della giustizia sportiva, anche riguardo a possibili penalizzazioni in classifica.

Intanto, è stata già avviata un’inchiesta che ha come nodo centrale il comportamento adottato dalla società Napoli il 2 ottobre. Si tratta del giorno in cui è stata resa nota la positività al virus di un suo tesserato, il polacco Piotr Zielinski. Bisognerà capire se il Napoli si è mosso in ritardo o con negligenza e se un eventuale errore nell’applicazione del protocollo abbia influito sulla direttive dell’ormai noto diktat dell’Asl di Napoli nella tarda serata di sabato.

L’atmosfera che si respira nella città partenopea, però, non è affatto tesa. Il Napoli avrebbe inoltrato alla procura federale un’accurata relazione di tutto ciò che è successo da quando sono arrivati gli esiti dei tamponi.

Leggi anche: Sinner-Nadal, Roland Garros: diretta tv e streaming.

Juventus-Napoli, cosa rischia il club di De Laurentiis

Juventus-Napoli
Gennaro Gattuso (canno73/bigstockphoto)

Pare che comunque abbiano preso vita due filoni paralleli: da una parte il giudice sportivo, dall’altra la procura. Con il Napoli deciso a ricorrere fino al Tar, se necessario. Il presidente De Laurentiis ha già scritto al ministro dello Sport, Spadafora, e a quello della Salute, Speranza, spiegandogli che la decisione di non partire per Torino è stata tutta dell’Asl.

Resta da capire, infine, la strategia dei legali. E le norme di recente deliberate dal consiglio federale lasciano aperto anche un ulteriore scenario: non è da escludersi, infatti, che il Napoli possa essere comunque penalizzato di qualche punto anche se la partita con la Juventus dovesse essere rinviata e quindi giocata.