Martinez Quarta, chi è il nuovo difensore della Fiorentina

Martinez Quarta
Lo stadio Artemio Franchi di Firenze (Bigstockphoto/Gimas)

Un altro argentino per la difesa della Fiorentina. La società viola, al termine un corteggiamento durato settimane, sta definendo in queste ore l’acquisto di Lucas Martinez Quarta, classe ’96, centrale difensivo proveniente dal River Plate.

Ultimate le visite mediche – che si sono svolte nel ritiro della nazionale albiceleste per via di alcuni problemi logistici – il giocatore volerà in Italia alla corte del club di Rocco Commisso, pronto a firmare un contratto di cinque anni. Nelle casse del club di Buenos Aires finiranno in tutto 12 milioni, comprensivi di bonus.

A Firenze Martinez Quarta avrà la possibilità di ricalcare le orme di diversi suoi connazionali che hanno lasciato ricordi indelebili nelle varie generazioni di tifosi viola, dall’indimenticato Passarella all’attuale capitano Pezzella, passando per mostri sacri come Batistuta.

Martinez Quarta, carriera e profilo del nuovo calciatore della Fiorentina

Secondo Javier Zanetti, siamo di fronte ad un prospetto dal futuro assicurato, un difensore moderno capace di svolgere più ruoli nel reparto arretrato. Il River Plate più volte aveva tentato di opporsi alle richieste dei club europei negli ultimi anni, ma alla fine era sempre riuscito a resistere. Del resto, Martinez Quarta è un prodotto del vivaio dei Millionarios: era il 2016 quando debuttò in prima squadra. Nel 2017 subì una lunga squalifica dopo essere risultato positivo all’antidoping. Poteva essere un brutto colpo per la sua carriera. In seguito ha scalato le gerarchie del tecnico Gallardo, che lo ha reso un titolare inamovibile.

Sessantaquattro presenze con il River e già due le apparizioni con la maglia della nazionale maggiore. Ultimamente è stato impiegato pure come mediano davanti alla difesa, un ruolo che, grazie alla sua duttilità, ha dimostrato di saper ricoprire brillantemente. Il “Chino”, così viene soprannominato in patria, nella Fiorentina andrà ad occupare lo slot che molto probabilmente lascerà il partente Ceccherini.