Israele-Slovacchia, Nations League: formazioni, pronostici

Slovacchia-Irlanda
Skriniar della Slovacchia in azione (Bigstockphoto/Katatonia82)

Israele-Slovacchia è una partita della seconda giornata di Nations League e si gioca lunedì: probabili formazioni e pronostici.

ISRAELE – SLOVACCHIA | lunedì ore 20:45

L’avventura dell’austriaco Willi Ruttensteiner nel ruolo di commissario tecnico di Israele è cominciata con un prezioso 1-1 in Scozia, ottenuto nella prima giornata della Nations League 2020-2021. Non è un caso che il gol del definitivo pareggio sia stato firmato da Eran Zahavi con la collaborazione di Munas Dabbur: questi due calciatori, infatti, sono attaccanti di buon livello e riescono quasi sempre a fornire un contributo importante alla propria nazionale.

Zahavi non è stato capace di dare il meglio di sé al Palermo, ma poi si è scatenato a livello realizzativo nel Maccabi Tel Aviv e nel Guangzhou R&F. Anche Dabbur ha un passato nel Maccabi, società nella quale ha debuttato da professionista: successivamente, tra le varie esperienze della sua carriera, le più positive sono state quelle vissute con le maglie del Grasshoppers e del Salisburgo, due squadre con cui ha saputo segnare con grande frequenza.

La Slovacchia è reduce da una brutta sconfitta casalinga per 3-1, subita in occasione della sentitissima partita contro la Repubblica Ceca: queste nazionali sono ovviamente divise da una forte rivalità, in quanto rappresentano popoli che erano uniti all’interno di un unico Paese, la Cecoslovacchia, prima della separazione del 1993.

Una simile disfatta potrebbe condizionare la selezione guidata in panchina da Pavel Hapal, che rischierà di non essere in grado di reagire in modo immediato e faticherà a contrastare adeguatamente una squadra temibile, pronta a scatenarsi in fase offensiva.

Il pronostico

Israele potrebbe vincere e segnare più di un gol.

Le probabili formazioni di Israele-Slovacchia

ISRAELE (3-4-3): Marciano; Dasa, Tibi, Bitton, Tawatha; Abd Elhamed, Natcho, Peretz; Solomon, Dabbur, Zahavi.
SLOVACCHIA (4-2-3-1): Greif; Mihalik, Valjent, Skriniar, Satka; Hrosovsky, Lobotka; Kucka, Schranz, Haraslin; Bozenik.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1