Brozovic, futuro lontano dall’Inter: la conferma “social”

Brozovic
Marcelo Brozovic, centrocampista dell'Inter (Bigstockphoto/canno73)

Brozovic, il futuro è lontano dall’Inter. La conferma della rottura con il club arriva da Instagram, e anche i quotisti dei bookmaker danno come più probabile la partenza che la permanenza.

Brozovic
Antonio Conte, allenatore dell’Inter (Bigstockphoto/canno73)

Il futuro dell’Inter è ancora tutto da decidere e non sono da escludere delle rivoluzioni, a partire dall’allenatore. Secondo quanto riportato dalla “Gazzetta dello Sport” oggi in edicola, la separazione con l’allenatore Antonio Conte resta al momento possibile. Domani ci sarà un incontro tra Conte e il presidente dell’Inter Zhang. L’esonero è da escludere: non è la volontà del club, anche perché in ballo ci sono parecchi soldi. Ci sono 47 milioni di euro di motivi – quelli del contratto dell’allenatore e dello staff fino al 2022 – per ritenere improbabile una soluzione del genere.

Zhang proverà a convincere Conte ad andare avanti insieme, ma la mediazione non sarà semplice. L’allenatore si è sentito poco protetto e la dirigenza non è contenta delle sue continue esternazioni. Una situazione complicata resa ancora più difficile dal tempo che stringe: il nuovo campionato è alle porte.

Brozovic, lite social con un tifoso

Brozovic
Marcelo Brozovic, centrocampista dell’Inter (Bigstockphoto/canno73)

Oltre a quello di Conte, in bilico c’è anche il futuro di Brozovic. Fuori dal campo alcuni suoi comportamenti non sono piaciuti al club, dal ritiro della patente per essere risultato oltre il limite all’alcol test alla lite in Pronto Soccorso, rievocata sempre dalla “Gazzetta dello Sport” oggi in edicola.

Ieri si è reso protagonista di una disavventura “social”, in particolare su Instagram. Al commento non tenero di un utente «mezzo giocatore, speriamo che il futuro sia lontano da Milano»), Brozovic ha risposto scrivendo «Speriamo». Poi il “like” a un profilo tedesco in cui si parla di un passaggio al Bayern Monaco dell’amico Perisic, che ieri ha vinto la Champions League.

Anche i bookmaker confermano la possibilità di un addio imminente: la quota per il suo addio è più bassa di quella di una sua permanenza in nerazzurro.