Barcellona-Napoli, Champions League: formazioni, pronostici

Napoli-Genoa
Fabian Ruiz del Napoli (Bigstockphoto/canno73)

Barcellona-Napoli è una partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions League e si gioca al Camp Nou di Barcellona sabato alle 21: statistiche, approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

BARCELLONA – NAPOLI | sabato ore 21:00

Il Barcellona si è sempre qualificato per i quarti di finale da dodici anni a questa parte: se c’è mai stata un’occasione in cui è vicino a non farcela, è questa contro il Napoli, per una serie di motivi.

Come sta il Barcellona

Il Barcellona ha tutto da perdere, in questa partita. Il Real Madrid ha vinto la Liga, in Coppa del Re la squadra allenata da Setien è stata eliminata dall’Athletic Bilbao e così per salvare la stagione non resta che la Champions League. Il rendimento dopo il lockdown però è stato tutt’altro che esaltante e anche Messi ha detto pubblicamente che il Barcellona sta giocando male.

Il possesso palla quasi esasperato voluto da Setien, che fa giocare la sua squadra con il baricentro molto alto e che usa il portiere Ter Stegen come un regista aggiuntivo in fase di avvio della manovra, non ha prodotto finora risultati entusiasmanti. Nelle ultime dieci partite della stagione, solo in due occasioni il Barcellona è riuscito a fare più di due gol a partita. Le goleade non sono più all’ordine del giorno, anche quando Messi è in serata. E la difesa è tutt’altro che solida: nelle ultime sette partite, in ben tre occasioni ha subito due gol.

Il rendimento al Camp Nou è sempre stato positivo, anche in questa stagione è stata spesso l’ancora di salvezza del Barcellona. Senza pubblico però sarà diverso. Nelle cinque partite giocate in casa a porte chiuse, ha segnato appena sette gol pur affrontando avversarie non insormontabili come Leganes, Bilbao, Espanyol e Osasuna.

La stagione del Napoli

In seguito a un avvio di campionato molto deludente, il presidente del Napoli De Laurentiis ha deciso di esonerare l’allenatore Ancelotti sostituendolo con Gattuso. I risultati non sono stati subito esaltanti, anzi, ma alla lunga la squadra è cresciuta e ha iniziato a collezionare un risultato positivo dietro l’altro. Una costante della stagione, anche quando c’era Ancelotti alla guida, è che nei grandi appuntamenti il Napoli si è fatto sempre trovare pronto. Nella fase a gironi di Champions League il Napoli ha vinto contro i campioni in carica del Liverpool ed è stata una delle poche squadre in questa stagione a non perdere ad Anfield Road. Nel girone di ritorno di Serie A ha vinto contro Juventus, Inter e Lazio, tre delle prime quattro in classifica. E ha vinto la Coppa Italia eliminando l’Inter in semifinale e battendo in finale ai calci di rigore la Juventus.

Nelle grandi occasioni, il Napoli si comporta da “grande”: concentrata al massimo, concede poco in difesa e sa essere molto pericolosa nelle ripartenza. La conferma è arrivata anche nella partita di andata contro il Barcellona pareggiata 1-1.

Barcellona-Napoli
(Maxisports/Bigstockphoto)

Leggi anche: Champions League, le partite in diretta TV e streaming gratis

Le ultime notizie sulle formazioni

A complicare i piani del Barcellona ci saranno le numerose assenze che si registrano soprattutto in mezzo al campo, dove non ci saranno gli squalificati Busquets e Vidal oltre ad Arthur. Setien non potrà schierare nessun centrocampista di rottura, e si affiderà a Sergi Roberto nel ruolo di interno destro, più Rakitic e De Jong. Fuori per infortunio anche il difensore Umtiti, raramente impiegato in stagione.

Dall’altra parte l’allenatore del Napoli Gattuso ha recuperato Insigne che dovrebbe partire titolare. Conferme in mezzo al campo per i soliti Fabián Ruiz, Demme e Zieliński, a completare il tridente offensivo saranno Mertens e Callejon, prezioso da un punto di vista tattico.

Il pronostico

Il Napoli può fare gol in contropiede a questo Barcellona privo di centrocampisti di rottura, e dovrà cercare di valorizzarlo al massimo. Il Barcellona resta comunque favorito e non dovrebbe perdere questa partita.

Le probabili formazioni di Barcellona-Napoli

BARCELLONA (4-3-1-2): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Sergi Roberto, Rakitić, De Jong; Messi; Súarez, Griezmann.
NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Manolas, Koulibaly, Mário Rui; Fabián Ruiz, Demme, Zieliński; Callejón, Mertens, Insigne.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1