Stasera in tv: i film da vedere – venerdì 10 aprile

quasi amici
Il trailer del film “Quasi amici” (Movieclips Trailers/YouTube)

Quasi amici, in programma stasera tra i film in chiaro in TV, è il film francese di maggior successo internazionale dell’ultimo decennio. È una commedia di quelle in cui un po’ si sorride e un po’ no, e racconta una bellissima storia vera con due bravissimi attori. Ci sono anche altri film molto popolari come Twilight e il capolavoro di Ermanno Olmi L’Albero degli zoccoli.

Quasi amici (Canale 5, 21:20)

Quasi amici è il nome con cui nel 2012 Medusa Film distribuì nelle sale italiane il film francese Intouchables, uscito pochi mesi prima. Diretto da Olivier Nakache ed Éric Toledano e interpretato da François Cluzet e Omar Sy, è tratto da una storia vera. Racconta la relazione di amicizia profonda e autentica che nasce tra un benestante signore tetraplegico e un giovane che si propone come badante solo per ottenere un sussidio statale e poi finisce per affezionarsi e fare quel lavoro meglio di chiunque altro. Omar Sy, che nel film fa la parte del badante, è un comico francese di origini senegalesi: per la sua interpretazione vinse diversi premi e ottenne eccezionale popolarità anche oltre i confini nazionali.

L’Albero degli zoccoli (Rai 3, 21:00)

Nel 1978 l’apprezzato regista italiano Ermanno Olmi vinse la Palma d’oro al Festival di Cannes per il film L’albero degli zoccoli. Come in quasi tutti i suoi lavori Olmi ne curò oltre alla regia anche tutto il resto, dalla sceneggiatura al montaggio. Per il film furono utilizzati tutti attori non professionisti e senza esperienze precedenti, a cominciare da Luigi Ornaghi, scelto da Olmi per interpretare la parte del protagonista, Batistì. Erano tutti contadini e braccianti della pianura bergamasca: il film, ambientato negli ultimi anni dell’Ottocento, è il racconto memorabile della condizione di quei contadini. L’albero degli zoccoli è quello che un padre di famiglia (Batistì) taglia di nascosto per procurare un nuovo paio di zoccoli al figlio.

Exodus: Dei e Re (Rete 4, 21:25)

L’inclinazione hollywoodiana recente a replicare grandi colossal della storia del cinema ha portato nel 2014 anche al remake del notissimo I dieci comandamenti. Poteva andare peggio, anche perché a ricevere l’incarico furono apprezzati e illustri professionisti del settore. Il regista Ridley Scott lo dedicò al fratello Tony, morto da poco. Al centro della storia c’è infatti soprattutto il rapporto tra i fratelli Mosè, allevato nella corte egizia, e Ramses, figlio del faraone. E anche per questo motivo, più che il colossal con Charlton Heston, Exodus: Dei e Re ricorda molto il film d’animazione del 1998 Il principe d’Egitto. Mosè è interpretato da Christian Bale, versatile come sempre, e Ramses dal bravissimo Joel Edgerton, sottovalutato attore e regista australiano.

Exodus Dei e Re
Il trailer del film “Exodus: Dei e Re” (20th Century Studios/YouTube)

Twilight (Italia 1, 21:20)

Kristen Stewart e Robert Pattinson devono molta della loro popolarità attuale alla saga di film di vampiri Twilight. Il primo, in programma stasera in tv su Italia 1, uscì nel 2008 e fu l’adattamento del romanzo omonimo della giovane scrittrice americana Stephenie Meyer. È la storia, abbastanza elementare, di una ragazza che si innamora di un vampiro buono costretto poi dalle circostanze a difendere la sua amata dai vampiri cattivi. Ebbe un successo strepitoso già il romanzo, tanto che passò un po’ di tempo prima che la casa di produzione del film riuscisse ad acquisire i diritti cinematografici. Il film incassò in tutto il mondo oltre 390 milioni di dollari.

American Ultra (Rai 4, canale 21, 21:20)

Jesse Eisenberg e Kristen Stewart recitarono insieme in un’apprezzata commedia “di formazione” del 2009, Adventureland. Interpretavano due ragazzi di un gruppo di neodiplomati che durante l’estate più bella della loro vita, per mettere insieme qualche soldo, lavorano come aiutanti in un piccolo parco giochi della loro città. Ebbe un discreto successo, cosicché si pensò di rimetterli insieme nel 2015 per una action comedy del regista iraniano Nima Nourizadeh. Eisenberg nel frattempo aveva girato anche Zombieland, che era andato benone. Questo American Ultra fu invece una mezza delusione, quantomeno al botteghino. L’idea di partenza però non era male: due fidanzati normalissimi vengono a conoscenza di un esperimento militare governativo che ha reso lui una perfetta macchina da guerra, senza che lui ricordi niente di tutto ciò.

Per rimanere sempre aggiornato sui contenuti di questo sito e di queste pagine iscriviti al canale Telegram.

Altri film in programma

La mala educacion (Cielo, canale 26, 21:15); 90 Minuti in Paradiso (Rai 2, 21:20); Big Game – Caccia al Presidente (Venti, 21:00); By the sea (Iris, canale 22, 21:00); C’est la Vie: Prendila come viene (Rai Movie, canale 24, 21:10); Totò e Marcellino (Cine 34, canale 34, 21:10); Uno sbirro tuttofare (Spike, canale 49, 21:30); ATM – Trappola mortale (Italia 2, canale 66, 21:20).