Stasera in TV: i film da vedere – lunedì 6 aprile

blade trinity
Il trailer del film “Blade: Trinity” ( Film su YouTube/YouTube)

Tra i film in programma stasera in TV c’è la prima commedia diretta da Ficarra e Picone, Il 7 e l’8, del 2007. Ottenne un ampio successo di pubblico ed è ancora oggi da molti ritenuta una delle loro commedie più riuscite. C’è anche un popolare film di fantascienza degli anni Novanta, Sfera, e il terzo e ultimo capitolo della saga di Blade, il cacciatore di vampiri interpretato da Wesley Snipes. Per gli amanti dei drammi giudiziari c’è poi un film di Francis Ford Coppola con Matt Damon e Danny DeVito.

Il 7 e l’8 (Canale 5, 21:20)

Il 7 e l’8 è il primo film diretto e interpretato dal duo comico Ficarra e Picone, uscito nel 2007, e da molto ritenuto uno dei migliori. La trama è abbastanza articolata, per i pochi che non lo hanno ancora visto (ottenne incassi notevoli già al cinema). A Palermo due uomini si incontrano in modo del tutto casuale e scoprono di essere stati scambiati di culla da un infermiere al momento della nascita. Comincia tutta una ricerca delle loro vere identità e relazioni familiari nascoste, e intanto i rapporti umani si consolidano. Fa ridere, quello sì, ma devono piacere Ficarra e Picone, ovviamente.

Harry Potter e i doni della morte: Parte I (Italia 1, 21:20)

L’ultimo capitolo della saga cinematografica di Harry Potter, Harry Potter e i doni della morte, si divide in due parti, girate contemporaneamente nel corso del 2009 dal regista David Yates. La prima parte uscì nei cinema alla fine del 2010 e la seconda parte l’anno seguente. Ci recitano tra gli altri i tre interpreti storici della serie: Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint. In questa prima parte dell’ultimo capitolo, Harry Potter lascia la scuola di magia di Hogwarts per mettersi alla ricerca degli horcrux.

L’uomo della pioggia (La7, 21:15)

Da non confondere con Rain Man, quello con Tom Cruise e Dustin Hoffman. Questo L’uomo della pioggia è un legal drama d’autore, ma che nella vasta e illustre produzione di Francis Ford Coppola occupa generalmente un posto minore. È un film del 1997 con Matt Damon, Danny DeVito e Jon Voight basato su un romanzo di John Grisham. Matt Damon fa la parte di un giovane e ambizioso avvocato che, come primo incarico, si caccia in una causa enorme contro la più grande società d’assicurazioni degli Stati Uniti, per difendere una famiglia con un caso di leucemia. Il film fu abbastanza apprezzato, e tra le numerose trasposizioni cinematografiche di libri di Grisham è ricordata come una delle migliori.

uomo della pioggia
Il trailer del film “L’uomo della pioggia” ( Film su YouTube/YouTube)

Trappola in fondo al mare 2 – Il tesoro degli abissi (Nove, 21:35)

Non occorre aver visto per forza il primo, uscito quattro anni prima, nel 2005, e che tra i due è certamente il più conosciuto. Ci recitavano Paul Walker e Jessica Alba, attori di ben altro profilo rispetto a quello dei due protagonisti del sequel, Chris Carmack e Laura Vandervoort. La storia è in parte simile a quella del primo: due sub professionisti vengono ingaggiati da una coppia di turisti europei per ritrovare un tesoro nelle Hawaii, e si ritrovano invece coinvolti in un traffico internazionale losco e pericoloso.

Blade: Trinity (Venti, 21:05)

Terzo e ultimo capitolo della saga dedicata al super cacciatore di vampiri interpretato da Wesley Snipes, uscito nel 2004, Blade: Trinity vide la partecipazione degli attori Ryan Reynolds e Jessica Biel. Interpretano due Nightstalkers, un gruppo di cacciatori di vampiri dotati di armi super tecnologiche che aiutano Blade a scappare dopo che era stato incastrato per l’omicidio di un uomo. Per interpretare questo personaggio Reynolds mise su oltre venti chili di muscoli, e si nota.

Sfera (Iris, canale 22, 21:00)

Barry Levinson, vincitore del premio Oscar alla regia per Rain Man, girò nel 1998 un film di fantascienza non molto apprezzato dalla critica. Pur contando su un cast di alto livello (Dustin Hoffman, Sharon Stone, Samuel Jackson), Sfera fu ritenuto un film meno bello del romanzo omonimo da cui era tratto, di Michael Crichton (quello di Jurassic Park). Racconta la storia di un gruppo di scienziati chiamati a indagare su un’astronave ritrovata negli abissi. Nonostante le solide premesse il film si perde un po’ dalla parte centrale in poi.

sfera
Una clip del film “Sfera” (Movieclips/YouTube)

I due invincibili (Rai Movie, canale 24, 21:10)

Western americano interpretato da un anziano John Wayne nel 1969, I due invincibili racconta una storia ambientata dopo la guerra di secessione americana. Un colonnello sudista interpretato da Rock Hudson lascia gli Stati Uniti per dirigersi in Messico, dove è in atto l’invasione da parte dell’Impero francese di Napoleone III, che lì ha insediato l’arciduca Massimiliano d’Austria. Lungo la strada incontra un altro ex colonnello che si è dato al commercio dei cavalli e deve venderne tremila proprio all’imperatore del Messico. Non è ricordato come uno dei migliori western della storia, per niente, ma ci sono a tratti scene ben curate.

Un’estate a Barcellona (Rai Premium, canale 25, 21:20)

È un film tedesco di genere sentimentale, del 2015, con un’attrice tedesca e un attore latino. Lui è un facoltoso banchiere spagnolo, lei è la giovane tedesca che vive in Spagna e sta per sposarlo dopo una breve conoscenza. Tra i due si mette la nonna di lei, ex hippie che scoraggia la nipote e cerca di dissuaderla.

Man on Fire – Il fuoco della vendetta (Cielo, canale 26, 21:15)

Denzel Washington e l’allora giovanissima Dakota Fanning recitano in questo action movie diretto nel 2004 dal compianto Tony Scott, fratello di Ridley morto suicida nel 2012. Washington interpreta una guardia del corpo, ex agente della CIA tormentato e con problemi di alcolismo. Finisce in Messico ad accettare l’invito di un vecchio amico a difendere la figlia di una famiglia molto facoltosa, una bambina intelligente con la quale fa amicizia. Poi però se la perde, e per ritrovarla mette tutto a ferro e fuoco.

The Contract (Paramount, canale 27, 21:10)

Interpretato da Morgan Freeman e John Cusack, The Contract è un thriller del 2006 diretto dall’australiano Bruce Beresford, già regista di un blockbuster di discreto successo nel 1999 (Colpevole d’innocenza, con Ashley Judd e Tommy Lee Jones). Morgan Freeman fa la parte di un sicario al soldo del governo americano che finisce per essere arrestato mentre pianifica l’omicidio di un miliardario. Mentre viene condotto in custodia dagli agenti dell’FBI riesce a fuggire ma non per molto, perché viene intercettato per caso da un ex poliziotto a passeggio con suo figlio.

Rosamunde Pilcher: La vendetta di Evita (La5, canale 30, 21:10)

Trascurabile film di produzione tedesca e di genere sentimentale del 2014. Racconta la storia di una ragazza che mettendosi alla ricerca di suo padre, del quale non sa più nulla da tempo, scopre che è morto e intanto si era rifatto una vita, con moglie e due figli.

Napoli spara! (Cine34, canale 34, 21:10)

È una specie di seguito del più noto poliziesco Napoli violenta, uscito un anno prima, nel 1976. Al posto del commissario Betti – interpretato da Maurizio Merli nella “trilogia del commissario” di Umberto Lenzi – qui c’è il commissario Antonio Belli, interpretato da Leonardo Manzella. Salvo che per un unico personaggio secondario non c’è alcun legame tra i due film. Buono per gli appassionati del genere, ma comunque “minore” anche in quel campionato lì.

True legend (Italia 2, canale 66, 21:20)

True legend è un film d’azione cinese del 2010, diretto da Yuen Woo-ping. La storia, ambientata negli ultimi anni della dinastia Qing, è quella di un ex generale del regno, Su Can, ormai da anni ritirato a vita privata. Su riceve la visita imprevista del suo fratellastro, che ha intenzione di vendicare la morte del padre, ucciso molti anni prima dal padre di Su. C’è peraltro David Carradine, in una delle sue ultime recitazioni prima di morire.