E poi c’è Cattelan Alive: Alessandro Del Piero tra gli ospiti

(bigstockphoto)

Alessandro Del Piero sarà uno degli ospiti della prossima puntata di “E poi c’è Cattelan Alive”, in onda stasera alle ore 21 sui profili Instagram, Facebook e Twitter di Alesandro Cattelan, di EPCC, di Sky Uno e di NOW TV (@alecattelan, @epccattelan, @skyuno, @NOWTV_It), nonché sul canale YouTube di Sky.

L’ex calciatore si collegherà da Los Angeles, la città in cui vive, e parlerà dei temi legati al modo in cui lo sport sta affrontando l’emergenza causata dalla diffusione del terribile coronavirus.

Classe 1974, Del Piero ha iniziato la propria carriera professionistica nel Padova ed è successivamente diventato una bandiera della Juventus, società in cui è rimasto per diciannove anni, disputando 706 match ufficiali, segnando 290 gol e conquistando numerosi trofei. Nel 2012, archiviata la lunga esperienza con la maglia bianconera, si è trasferito in Australia per giocare nel Sydney FC. Infine, nel 2014, ha militato per un breve periodo nel Delhi Dynamos, club indiano.

Del Piero ha scritto pagine indimenticabili anche con la nazionale italiana: 91 presenze, 27 reti e lo storico trionfo nel Mondiale del 2006. Attualmente è un apprezzato commentatore televisivo.

E poi c’è Cattelan Alive: gli altri ospiti

Gli altri due ospiti della puntata odierna di “E poi c’è Cattelan Alive” saranno il regista Paolo Sorrentino, premiato con l’Oscar nel 2014 per “La grande bellezza” come miglior film straniero, e il cantante Robbie Williams, che ha venduto oltre ottanta milioni di album in tutto il mondo.

“E poi c’è Cattelan” è un fortunato format di Sky, che ne ha trasmesso sei edizioni, l’ultima delle quali è andata in onda sulla nota piattaforma satellitare nel 2019. La settima sarebbe dovuta partire lo scorso 24 marzo, ma l’emergenza sanitaria ha suggerito una sua sostituzione con uno spinoff, denominato “Alive”, trasmesso attraverso i social network e condotto da Alessandro Cattelan da casa propria, con la partecipazione di prestigiosi ospiti in collegamento. Dal prossimo 7 aprile, comunque, il programma tornerà a essere visibile su Sky Uno.