Le novità regolamentari in Formula 1 rinviate al 2022

formula 1 ricciardo
(bigstockphoto/boggy)

Gli organi di governo della Formula 1, al termine di una videoconferenza con i capi di tutte le squadre, hanno deciso che le molte novità previste nel regolamento sportivo del 2021 saranno introdotte soltanto a partire dal 2022. La scelta segue quella di rinviare altri tre Gran Premi a causa dell’emergenza sanitaria mondiale causata dalla diffusione del coronavirus. Dopo quelle in Australia, Cina, Bahrein e Vietnam la Formula 1 ha rinviato anche le gare in Olanda, Spagna e Monaco.

La ragione del rinvio delle modifiche al regolamento è da individuare nei mancati introiti per le squadre nella stagione in corso, ancora nemmeno iniziata. Le numerose novità regolamentari comporteranno, tra le altre cose, un completo stravolgimento delle attuali modalità di costruzione e sviluppo delle macchine.

Una riduzione del calendario delle gare del 2020 sarà inevitabile, ritengono ormai tutti gli addetti. Considerando quindi che con ogni probabilità la stagione attuale non comincerà prima del 7 giugno in Azerbaigian, i team si sono detti d’accordo nel mantenere gli attuali regolamenti anche nella prossima stagione.