Quando ripartono Serie A, Champions ed Europa League

san paolo napoli champions league
Lo stadio “San Paolo”, a Napoli (foto: Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Il campionato di Serie A, la Coppa Italia e le competizioni europee – Champions League ed Europa League – sono solo alcune delle manifestazioni sportive sospese a causa del coronavirus. Negli ultimi giorni la Lega Serie A e i rappresentati dei club e dei calciatori in Italia hanno discusso una serie di ipotesi sulle possibili date di ripresa delle competizioni.

Tutte le supposizioni sono inevitabilmente legate anche alle decisioni della Uefa, cui spetta il compito e la responsabilità di decidere la ripresa delle competizioni europee. Gli organi di governo del calcio italiano stanno cercando di metterlo in conto in ogni proposta, al momento non ancora resa ufficiale.

Secondi i principali giornali sportivi le ipotesi attualmente valutate dagli addetti ai lavori sono principalmente tre. Soltanto una prevede una ripresa delle sole competizioni europee a metà aprile, ma si tratta dell’ipotesi al momento meno verosimile.

Quando ricomincia la Serie A

In Serie A restano da giocare ancora dodici giornate, e alcune squadre hanno anche da recuperare una partita. L’ipotesi più ottimistica prevede una ripresa nel weekend del 2 e 3 maggio e la conclusione del campionato il 28 giugno. In caso di ripresa nel weekend successivo il campionato finirebbe il 5 luglio. E in ultimo non è esclusa una ripresa il 16 maggio, e in quel caso la Serie A finirebbe il 12 luglio.

Tutte e tre le ipotesi prevedono che si giochi in tutti e nove i weekend e in quattro turni infrasettimanali.

[lt id=”121″]

Quando ricominciano le Coppe europee

In Champions League restano da giocare quattro partite di ritorno degli ottavi di finale, tutti i quarti, le semifinali e la finale. In Europa League mancano due partite di andata degli ottavi (Siviglia-Roma e Inter-Getafe), tutte quelle di ritorno, i quarti, le semifinali e la finale. L’intenzione sarebbe quella di non spostare la data delle finali programmate: il 24 giugno quella di Europa League, il 27 quella della Champions.

Alcune delle ipotesi attualmente discusse dalla Uefa prevedono un cambio di formula per abbreviare i tempi. Un’altra, la meno accreditata, prevede una ripresa a metà aprile o a fine aprile. È l’unica che permetterebbe di lasciare inalterata la formula e giocare tutte le partite rimanenti, sebbene a costo di sforzi poderosi da parte dei club e dei giocatori.

[lt id=”123″]

Quando ricomincia la Coppa Italia

In Coppa Italia ci sono da giocare le partite di ritorno delle semifinali e la finale. Le due semifinali di ritorno, salvo ripensamenti, si giocherebbero mercoledì 20 e giovedì 21 maggio. La finale slitterebbe a giovedì 18 giugno.

Hai segnalazioni da fare o domande da rivolgere alla redazione? Vorresti saperne di più a proposito di qualche argomento in particolare?
Scrivi una email all’indirizzo redazione@ilveggente.it e cercheremo di rispondere a tutti, o di scriverne qui sul sito.