Champions League nei weekend, novità nei calendari

Champions League
(bigstockphoto)

L’Uefa ha rinunciato agli Europei, ma vuole giocare tutte le partite restanti di Champions League ed Europa League. Per farlo i calendari potrebbero subire delle rivoluzioni. Secondo la “Gazzetta dello Sport” oggi in edicola, i campionati in alcune occasioni potrebbero giocarsi a metà settimana e le coppe europee nei weekend.

L’intenzione della Uefa è infatti quella di giocare integralmente la Champions League e l’Europa League, recuperando anche il ritorno di Juventus-Lione e Barcellona-Napoli più l’andata e il ritorno di Inter-Getafe e Siviglia-Roma.

Tra i vari campionati europei, quello che avrà maggiori difficoltà a lasciare spazio integrale alle coppe europee sarà proprio la Serie A, in ritardo sulle altre competizioni. In Italia ci sono infatti ancora dodici giornate da giocare (più alcuni recuperi), mentre Premier League e Bundesliga soltanto nove. In tutte queste problematiche vanno aggiunte le coppe nazionali, che sono quelle più facilmente sacrificabili anche a livello economico.

Istanbul Basaksehir-Copenhagen
(bigstockphoto/vverve)

Champions League e campionati, le nuove date e le scadenze

Sono stati già stabilite le date per le finali di Europa League e Champions League, che se tutto andrà bene si giocheranno il 24 giugno a Danzica e il 27 giugno a Istanbul. Ci sono invece numerose possibilità sullo sviluppo dei calendari, a seconda di quando si potrà effettivamente ricominciare di nazione in nazione.

La data più ottimistica prevede la ripartenza il 14 aprile, con 10 domeniche e 9 mercoledì liberi per disputare coppe e campionati. Difficilmente sarà possibile ripartire così presto, anche se questo è l’augurio di tutti. La seconda opzioe farebbe partire tutto il calcio europeo il 28 aprile, con 8 weekend e 9 metà settimana. In entrambi i casi, le coppe verrebbero concluse integralmente.

Le altre cinque date possibili prevedono invece dei necessari cambi di formula che la commissione Uefa ha già iniziato a studiare da subito, tra “final four”, partite secche in campo neutro e altre opzioni Sono il 5, 12, 19 e 26 maggio e — ripartenza estrema — il 13 giugno. Più tardi si parte, meno date disponibili ci sono.

Hai segnalazioni da fare o domande da rivolgere alla redazione? Vorresti saperne di più a proposito di qualche argomento in particolare?
Scrivi una email all’indirizzo redazione@ilveggente.it e cercheremo di rispondere a tutti, o di scriverne qui sul sito.