Il Real Madrid è in quarantena per un caso di coronavirus nella squadra di basket

(bigstockphoto/LevanteMedia)

Per un caso di positività al coronavirus nella squadra di pallacanestro della società del Real Madrid sia la squadra di pallacanestro che quella di calcio sono in isolamento. La notizia, riportata inizialmente dal canale televisivo spagnolo laSexta, è stata confermata dal club. Tutti i giocatori del Real Madrid impegnati in allenamento e gli altri membri dello staff hanno lasciato il centro sportivo, a Valdebebas.

Il Real Madrid avrebbe dovuto giocare venerdì prossimo al “Santiago Bernabeu” contro l’Eibar, a porte chiuse, la partita della 28ª giornata di campionato. Considerando il periodo di quarantena suggerito dalla comunità scientifica, di 14 giorni, salterà certamente le prossime partite di Liga e il ritorno degli ottavi di Champions League.

Non è ancora noto come la UEFA, alla luce dell’emergenza sanitaria mondiale, abbia intenzione di gestire lo svolgimento degli eventi sportivi in calendario.