Chelsea-Everton, Premier League: pronostici e formazioni

Everton-West Ham
Ancelotti (bigstockphoto/Maxisports)

Chelsea-Everton è una partita della ventinovesima giornata di Premier League e si gioca domenica alle 15: pronostici e probabili formazioni.

CHELSEA – EVERTON | domenica ore 15:00

In questo weekend, Carlo Ancelotti potrà regolarmente andare in panchina: dopo essere stato espulso al termine della partita di domenica scorsa contro il Manchester United, ha ricevuto soltanto una multa e non è stato squalificato. Il tecnico italiano tornerà da ex a Stamford Bridge, dove ha vissuto due stagioni importanti con il Chelsea, club che ha condotto verso la conquista di una Premier League, una FA Cup e un Community Shield.

Anche alla guida dell’Everton, società in cui si è trasferito poco più di due mesi fa, Ancelotti sta schierando numerosi calciatori dotati di caratteristiche offensive, come è abituato a fare da tanto tempo: il suo attuale modulo di riferimento è formalmente un 4-4-2, ma gli esterni di centrocampo assistono spesso gli attaccanti nello sviluppo della manovra.

Frank Lampard è un altro tecnico che punta su un gioco propositivo. Sta alternando la difesa a tre a quella a quattro: finora, però, non è riuscito a dare al Chelsea la necessaria solidità difensiva. In compenso, i Blues sono abilissimi in fase di possesso palla e segnano con grande facilità.

L’Everton rischierà di essere messo in difficoltà dai movimenti di Pedro, Olivier Giroud e Mason Mount, nonché da quelli di Marcos Alonso, forte laterale sinistro, in grado di inserirsi pericolosamente davanti alla porta avversaria.

Riassumendo, insomma, il divertimento non dovrebbe mancare: le emozioni e i gol appaiono assicurati.

Il pronostico

Ci sono buone possibilità che entrambe le squadre segnino. I gol complessivi saranno verosimilmente più di due.

Le probabili formazioni di Chelsea-Everton

CHELSEA (4-3-3): Caballero; Azpilicueta, Rudiger, Zouma, Alonso; Barkley, Gilmour, Loftus-Cheek; Pedro, Giroud, Mount.
EVERTON (4-4-2): Pickford; Sidibé, Keane, Holgate, Baines; Walcott, Davies, Gomes, Sigurdsson; Calvert-Lewin, Richarlison.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2