Premier League, le partite del sabato: pronostici e formazioni

Chelsea-Bayern Monaco
(bigstockphoto)

Brighton-Crystal Palace, Bournemouth-Chelsea, Newcastle-Burnley e West Ham-Southampton sono quattro partite della ventottesima giornata di Premier League e si giocano sabato: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

BRIGHTON – CRYSTAL PALACE | sabato ore 13:30

È un periodo complicato per il Brighton, che non ha vinto nemmeno una delle otto partite ufficiali finora disputate nel 2020. Dopo aver chiuso lo scorso anno solare con un successo contro il Bournemouth, la squadra allenata da Graham Potter si è involuta e ha visto ulteriormente assottigliarsi il proprio vantaggio sulla zona retrocessione della classifica di Premier League, già precedentemente non elevatissimo: in questo weekend, dunque, i Seagulls dovranno giocare con prudenza e cercare di evitare un pericoloso passo falso.

Il Crystal Palace contribuirà presumibilmente a rendere poco spettacolare il match in programma al Falmer Stadium. Negli ultimi mesi, il club londinese è riuscito a limitare i danni in fase di non possesso palla in più di una circostanza, mentre non ha quasi mai brillato a livello offensivo: Roy Hodgson, del resto, si sta affidando a uno schieramento prudente, in cui i due calciatori incaricati di giocare in appoggio alla prima punta ripiegano spesso sulla linea dei centrocampisti.

Il pronostico

È probabile che i gol complessivi siano meno di tre.

Premier League: le probabili formazioni di Brighton-Crystal Palace

BRIGHTON (4-2-3-1): Ryan; Schelotto, Duffy, Dunk, Burn; Propper, Mooy; March, Gross, Trossard; Maupay.
CRYSTAL PALACE (4-3-2-1): Guaita; Ward, Dann, Cahill, Van Aanholt; McCarthy, Milivojevic, McArthur; Ayew, Zaha; Benteke.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

BOURNEMOUTH – CHELSEA | sabato ore 16:00

Martedì scorso, nell’andata degli ottavi di finale di Champions League, le difficoltà difensive del Chelsea sono pienamente emerse: i Blues hanno perso a Stamford Bridge per 3-0 contro il Bayern Monaco, scatenatosi in modo clamoroso nella ripresa, durante la quale è stato trascinato dai tanti fuoriclasse di cui dispone.

Sul campo del Bournemouth, squadra che è in crisi ormai da tempo e ha collezionato soltanto dieci punti nelle ultime sedici giornate di Premier League, la formazione allenata da Frank Lampard – abituata a mostrare un gioco propositivo – non sfiderà calciatori di livello molto alto e avrà presumibilmente meno problemi di quelli ai quali ha vanamente tentato di far fronte in settimana: in alcuni tratti, però, i suoi limiti in fase di contenimento potrebbero affiorare ancora una volta e facilitare gli attacchi dei padroni di casa.

Il pronostico

Ci sono buone possibilità che entrambe le squadre segnino. I gol totali saranno verosimilmente più di due. Il Chelsea dovrebbe conquistare almeno un punto.

Premier League: le probabili formazioni di Bournemouth-Chelsea

BOURNEMOUTH (4-3-3): Ramsdale; Smith, Francis, Aké, Rico; Gosling, Surman, Billing; H. Wilson, C. Wilson, King.
CHELSEA (4-3-3): Caballero; James, Rudiger, Zouma, Azpilicueta; Mount, Jorginho, Kovacic; Pedro, Giroud, Willian.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2

NEWCASTLE – BURNLEY | sabato ore 16:00

Il Newcastle è poco dotato dal punto di vista tecnico e non ha molte soluzioni valide a livello offensivo, perciò si affida principalmente a un’adeguata copertura degli spazi e a una buona attenzione tattica, caratteristiche con cui spera di centrare la permanenza in Premier League. Steve Bruce, arrivato sulla panchina dei Magpies alla vigilia dell’attuale annata calcistica, sta spesso utilizzando un copertissimo 5-4-1, modulo sul quale appare intenzionato a puntare anche in questo fine settimana.

Il Burnley – che è ormai pressoché certo di raggiungere la salvezza e sogna addirittura una nuova qualificazione all’Europa League, dopo quella ottenuta due stagioni fa – potrebbe gestire senza troppi problemi la fase di non possesso palla, ma verosimilmente non avrà l’opportunità di mettersi in mostra con continuità dalla trequarti in su.

Il pronostico

È probabile che le reti complessive siano meno di tre.

Premier League: le probabili formazioni di Newcastle-Burnley

NEWCASTLE (5-4-1): Dubravka; Ritchie, Fernandez, Lascelles, Schar, Rose; Almiron, S. Longstaff, Bentaleb, Saint-Maximin; Joelinton.
BURNLEY (4-4-2): Pope; Bardsley, Tarkowski, Mee, Taylor; Hendrick, Westwood, Cork, McNeil; Rodriguez, Vydra.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

WEST HAM – SOUTHAMPTON | sabato ore 16:00

Il ritorno di David Moyes ha inizialmente aiutato il West Ham, ma il club londinese è recentemente tornato a mostrare i limiti che aveva palesato nella fase conclusiva della gestione tecnica di Manuel Pellegrini: reduce da otto partite ufficiali senza vittorie, ha di nuovo perso fiducia e deve ancora lottare duramente per provare a inseguire la permanenza in Premier League.

Il Southampton si sta avvicinando alla salvezza e riesce a brillare soprattutto in trasferta, dove ha conquistato venti dei trentaquattro punti sinora totalizzati in questa edizione del massimo campionato inglese. Ralph Hasenhuttl – allenatore di buon livello, già messosi in mostra sulla panchina del Lipsia – si affida soprattutto alle giocate di Danny Ings, recentemente andato spesso a segno e ben assistito in attacco da Shane Long. I Saints hanno buone possibilità di ottenere un risultato positivo anche in occasione del prossimo match esterno, in cui dovrebbero confermare di avere un importante potenziale offensivo.

Il pronostico

Il Southampton potrebbe conquistare almeno un punto e segnare.

Premier League: le probabili formazioni di West Ham-Southampton

WEST HAM (4-2-3-1): Fabianski; Ngakia, Diop, Ogbonna, Cresswell; Rice, Noble; Snodgrass, Fornals, Felipe Anderson; Antonio.
SOUTHAMPTON (4-4-2): McCarthy; Valery, Stephens, Bednarek, Bertrand; Armstrong, Ward-Prowse, Hojbjerg, Djenepo; Ings, Long.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2

Bundesliga, le partite del sabato pomeriggio: pronostici