Celta Vigo-Siviglia, Liga: news, pronostico e formazioni

Siviglia Eibar
Julen Lopetegui (Wikimedia Commons, ritagliata, CC BY-SA 3.0)

CELTA VIGO – SIVIGLIA | domenica ore 18:30

A causa di un andamento non del tutto lineare nel 2020 il Siviglia di Julen Lopetegui ha mantenuto sì la terza posizione in classifica in campionato ma è stato raggiunto dal Getafe. Una clamorosa sconfitta per 3-1 subita a fine gennaio in Castiglia contro una squadra di seconda divisione, il Mirandes, ha inoltre causato l’eliminazione dalla Coppa del Re già agli ottavi.

Lopetegui ha cercato di minimizzare le perplessità sorte in seguito alle prestazioni recenti, non del tutto convincenti. La settimana scorsa il Siviglia è riuscito a pareggiare per 1-1 in casa contro l’Alaves soltanto grazie a un rigore trasformato da Ocampos a meno di un quarto d’ora dalla fine della partita. Le azioni della squadra di Lopetegui erano ben costruite e insistenti, ma dopo ventidue giornate di campionato persiste tra gli addetti l’impressione che il Siviglia sia ben lontano dall’aver trovato un formidabile centravanti da area di rigore.

Né Luuk de Jong né il nuovo arrivato Youssef En Nesyri, entrambi validissimi calciatori, sembrano appartenere a quel genere di attaccante che le mette tutte dentro e che di fatto al Siviglia manca. Tocca quindi anche a esterni e trequartisti cercare di rendere più proficue le azioni d’attacco in fase conclusiva. Contro l’Alaves si è visto in campo per un tempo il milanista Suso, apparso in discreta forma e già abbastanza integrato: una sua presenza dal primo minuto a Vigo contro il Celta non è da escludere.

Il Celta Vigo è stabilmente in zona retrocessione da diverse settimane, insieme a Espanyol, Leganes e Maiorca. Non vince una partita in campionato dalla fine di novembre, e in Coppa del Re è stato eliminato proprio dal Mirandes, nel turno subito prima dell’eliminazione del Siviglia.

Rimasto privo di Maxi Gomez, ceduto in estate al Valencia, il Celta non ha trovato né in Santi Mina né in Gabriel Fernandez un adeguato sostituto. Per questa ragione nella sessione invernale di calciomercato è arrivato in prestito dalla Lokomotiv Mosca il ventinovenne Fedor Smolov. Ma intanto è andato via un pilastro del centrocampo: Lobotka, finito al Napoli.

Smolov ha esordito la settimana scorsa proprio a Valencia, nell’ultimo quarto d’ora della partita persa 1-0 dal Celta. Contro il Siviglia mancherà sulla destra il terzino titolare Kevin Vazquez, squalificato.

Il pronostico

Celta Vigo-Siviglia è una partita tra squadre di livello tecnico ben diverso. In questa stagione il Celta non ha ancora mai dato l’impressione di aver trovato il modulo per giocare bene in maniera stabile e non occasionale. Il Siviglia, al netto delle recenti prestazioni non del tutto convincenti, ha la qualità sufficiente per segnare almeno un gol in più del suo avversario al Balaídos.

Le probabili formazioni

CELTA VIGO (4-2-3-1): Rubén Blanco; Hugo Mallo, Araujo, Murillo, Olaza; Yokuslu, Beltrán; Rafinha, Pione Sisto, Iago Aspas; Smolov.
SIVIGLIA (4-3-3): Vaclík; Jesus Navas, Koundé, Diego Carlos, Reguilón; Fernando Reges, Jordan, Banega; Suso (o Nolito), Ocampos, De Jong.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2