Udinese-Inter, Serie A: probabili formazioni, pronostici

Napoli-Inter
Samir Handanovic (bigstockphoto/vverve)

Udinese-Inter è il posticipo serale della domenica della ventiduesima giornata di Serie A, si gioca alle 20.45: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

UDINESE – INTER | domenica ore 20:45

L’ennesimo deludente pareggio dell’ultimo periodo, quello contro il Cagliari in casa, e l’espulsione di Lautaro Martinez avevano fatto temere il peggio ai tifosi dell’Inter, ormai abituati negli ultimi anni ai cali della loro squadra da dicembre in poi. La sconfitta della Juventus contro il Napoli, l’ufficialità dell’acquisto di Eriksen e la vittoria in Coppa Italia contro la Fiorentina hanno invece riportato entusiasmo. Ora però c’è da tornare alla vittoria anche in campionato e non sarà facile contro una squadra organizzata in difesa come l’Udinese. Le assenze di Brozovic (in dubbio) e Lautaro Martinez potrebbero farsi sentire, ma proprio il nuovo arrivato Eriksen potrebbe giocare un ruolo fondamentale, insieme a Barella apparso in gran forma nelle ultime partite.

L’importanza di Eriksen

In generale si può dire che l’arrivo di Eriksen elevi di molto il livello tecnico del centrocampo a disposizione di Antonio Conte. Sul piano tattico c’è da sistemarlo e gestirlo bene. Nell’Ajax e nel Tottenham ha giocato per lo più da trequartista. Può ricoprire anche il ruolo di interno di centrocampo ma con prevalenti compiti di impostazione, rifinitura e regia.

Non sarà magari il più attivo nel pressing in fase di non possesso palla, ma quando l’Inter avrà da impostare, il pallone passerà molto spesso dai suoi piedi. Le sue qualità sono indiscutibili. È l’unico calciatore, con David Beckham, ad avere compiuto almeno 10 assist per 4 stagioni in Premier League. È anche il migliore per numero di assist nel campionato inglese dal 2013 a oggi.

Abile tiratore dalla distanza, Eriksen è bravo anche a calciare le punizioni. Per lui sarà tendenzialmente semplicissimo prendere la mira e lanciare il pallone sulla testa di un gigante come Romelu Lukaku o premiare in profondità gli scatti di Alexis Sanchez o degli esterni di centrocampo.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore dell’Udinese Gotti dovrebbe mandare in campo la formazione tipo al netto della possibile assenza di Troost Ekong, uscito malconcio dall’ultima partita di campionato contro il Parma. Conferme a centrocampo per Fofana, Mandragora e De Paul, gli esterni saranno ancora Larsen e Sema. In attacco Okaka e Lasagna, che proverà in contropiede a prendere in velocità la difesa dell’Inter.

Dall’altra parte Antonio Conte sarà privo di Lautaro Martinez squalificato e con Brozovic non al meglio che potrebbe partire dalla panchina. Anche per questo motivo Conte butterà subito nella mischia il nuovo arrivato Eriksen. Sulle fasce i titolari dovrebbero essere Young e Candreva, mentre in attacco Alexis Sanchez è favorito sul giovane Esposito come partner di Lukaku.

Udinese-Inter: il pronostico

L’Inter è favorita per la vittoria e dovrebbe segnare tra due e tre gol.

Le probabili formazioni di Udinese-Inter

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, De Maio, Nuytinck; Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Lasagna, Okaka.
INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Vecino, Young; Eriksen; Sanchez, Lukaku.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2

Pronostici e probabili formazioni Serie A