Siviglia-Alaves, Liga: news, pronostico, formazioni

Siviglia
Jesus Navas (Wikimedia Commons, ritagliata, CC BY-SA 3.0)

SIVIGLIA – ALAVES | domenica ore 18:30

Il Siviglia di Julen Lopetegui, terzo in classifica nella Liga spagnola, è la seconda grande squadra dopo l’Atletico Madrid a uscire clamorosamente dalla Coppa del Re. Giovedì scorso nell’ottavo di finale a Miranda De Ebro ha perso 3-1 contro il Mirandés, squadra di seconda divisione, nonostante la presenza di diversi titolari in campo.

Il centrale Diego Carlos, tra i peggiori in campo, ha giocato dal primo all’ultimo minuto: salterà per squalifica la partita di campionato contro l’Alaves. Il compagno di reparto Koundé è invece uscito alla fine del primo tempo, con il Siviglia già in svantaggio di due gol. Lopetegui ha pensato di sostituirlo con Joan Jordan, sperando di aumentare la fluidità delle azioni a centrocampo. E sono anche entrati il nuovo acquisto En-Nesyri e Ocampos, rispettivamente al posto di Banega e Munir.

Non è cambiato molto, e anzi il Mirandés ha quasi subito sbagliato un calcio di rigore e ha poi segnato il terzo gol, prima di quello inutile di Nolito al novantesimo per il Siviglia.

L’Alaves di Asier Garitano non ha avuto impegni di Coppa, competizione da cui è uscito al primo turno già a dicembre scorso. È nella seconda metà della classifica, sei punti sopra la soglia della salvezza. Nelle ultime di calciomercato, per cercare di migliorare una rosa pesantemente indebolita dalle cessioni degli ultimi anni, la società ha ripreso dal Cruz Azul il centrocampista Édgar Méndez. Nella memorabile stagione 2016-2017, in cui l’Alaves fu anche finalista in Coppa del Re, Édgar Méndez fu uno dei migliori calciatori del campionato.

Al Ramón Sánchez Pizjuán l’Alaves giocherà con due pesanti assenze in difesa. Rodrigo Ely, centrale titolare, è squalificato, e l’esterno destro Aleix Vidal non può giocare per via di una clausola nel suo contratto di prestito dal Siviglia.

Il pronostico

La brutta prestazione del Siviglia in Coppa del Re potrebbe indurre Lopetegui a cambiare qualcosa nella formazione iniziale, inserendo il nuovo acquisto Suso. Un paio di assenze rilevanti nell’Alaves potrebbero rendere meno difficile vincere una partita in cui il Siviglia parte comunque favorito. Il Siviglia e l’Alaves, per coincidenza statistica non banale, si trovano rispettivamente al primo e all’ultimo posto nella classifica della media di calcio d’angolo battuti a partita (6,1 contro 3,8).

Le probabili formazioni

SIVIGLIA (4-3-3): Vaclík; Jesus Navas, Sergi Gomez (o Carriço), Koundé, Reguilón; Fernando Reges, Jordan, Banega; Suso, Ocampos, De Jong.
ALAVÉS (4-3-2-1): Pacheco; Martín Aguirregabiria, Ximo Navarro, Laguardia, Ruben Duarte; Camarasa, Manu García, Pere Pons; Rioja, Joselu; Lucas Perez.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0