Milan-Verona, Serie A: probabili formazioni, pronostici

bigstockphoto

Milan-Verona è una partita della ventiduesima giornata di Serie A, si gioca domenica alle 15. La squadra allenata da Pioli è in grande ripresa ma di fronte si troverà una delle più grandi sorprese della stagione: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

MILAN – VERONA | domenica ore 15:00

Il Milan è in grande ripresa. Dall’inizio del mese di dicembre il Milan ha ottenuto 17 punti in classifica, meno solo della Lazio (19); i rossoneri, inoltre, hanno tenuto la porta inviolata in cinque partite di Serie A in questo periodo, più di ogni altra squadra. La crescita era già iniziata prima dell’arrivo di Ibrahimovic, che ha dato una ulteriore spinta motivazionale ai compagni di squadra. Inoltre Pioli ha trovato maggiore sicurezza difensiva con il passaggio al 4-4-2, e sono stati ceduti Suso e Piatek che avevano deluso nel girone di andata.

Per provare a rientrare nella corsa per la Champions League, missione che a dire il vero appare ancora impossibile, il Milan non potrà più permettersi passi falsi in partite come questa. Guai però a sottovalutare il Verona che va in gol da 11 partite consecutive di campionato e tra le squadre neopromosse è quella che vanta la media più alta di punti a partita nei cinque maggiori campionati europei in corso (1.45).

Grazie alla vittoria 3-0 nell’ultimo turno contro il Lecce, il Verona ha virtualmente conquistato la salvezza aumentando a 14 i punti di vantaggio sulla terzultima in classifica. Ora però Juric dovrà essere bravo a mantenere alta la concentrazione, anche perché ci sono calciatori come Rrahmani e Ambrabati già sicuri di cambiare squadra nella prossima stagione e perché conquistata la salvezza la squadra potrebbe perdere stimoli.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Milan Pioli dovrà fare a meno di Bennacer in mezzo al campo per squalifica, al suo posto ci sarà Krunic al fianco di Kessié. In difesa c’è il ballottaggio tra Kjaer e Musacchio, mentre il recuperato Calabria potrebbe essere preferito a Conti sulla fascia destra. Rebic, in grande spolvero nelle ultime partite, dovrebbe partire comunque ancora dalla panchina con Rafael Leao favorito in attacco per fare coppia con Ibrahimovic.

aggiornamento ore 09:41 domenica 2 febbraio: Ibrahimovic, Kjaer e Krunic non sono stati convocati e non giocheranno la partita.

Dall’altra parte Juric a parte Salcedo ha tutti i calciatori a disposizione. Sulla trequarti è tornato a disposizione anche Zaccagni che con Borini, contende un posto da titolare a Verre. Grande abbondanza anche per il ruolo di attaccante centrale dove Di Carmine è favorito su Pazzini e Stepinski.

Milan-Verona: il pronostico

Il Milan è favorito per la vittoria ma il Verona che va in gol da undici partite consecutive potrebbe riuscire a segnare anche stavolta.

Le probabili formazioni di Milan-Verona

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Calabria, Kjaer Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Kessié, Krunic Bonaventura, Calhanoglu; Ibrahimovic Rebic, Rafael Leao.
VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Pessina, Zaccagni; Di Carmine.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

Pronostici e probabili formazioni Serie A