Premier League, le partite delle 16: pronostici e formazioni

(bigstockphoto)

Crystal Palace-Sheffield United, Liverpool-Southampton, Newcastle-Norwich, Watford-Everton, Bournemouth-Aston Villa e West Ham-Brighton sono le partite della venticinquesima giornata di Premier League che si giocano sabato alle 16: pronostici.

CRYSTAL PALACE – SHEFFIELD UNITED | sabato ore 16:00

Entrambe le squadre avevano iniziato questa stagione con il semplice obiettivo di provare a evitare la retrocessione in Championship, ma adesso si trovano in una situazione di classifica molto positiva, soprattutto grazie all’ottimo equilibrio che stanno mostrando.

Il Crystal Palace concede poco allo spettacolo e fatica a segnare, ma è tremendamente solido: i due calciatori che giocano abitualmente in appoggio alla prima punta, infatti, ripiegano spesso sulla linea dei centrocampisti e contribuiscono a creare densità. Discorso simile per lo Sheffield United: il compatto 3-5-2 di Chris Wilder si trasforma per larghi tratti in un ancor più prudente 5-3-2, grazie al prezioso lavoro degli esterni in copertura.

Viste le premesse, insomma, il match in programma a Selhurst Park dovrebbe rivelarsi combattuto, equilibrato e non ricchissimo di reti.

Il pronostico

È probabile che i gol complessivi siano meno di tre. Un pareggio non è da escludere.

Premier League: le probabili formazioni di Crystal Palace-Sheffield United

CRYSTAL PALACE (4-3-2-1): Guaita; Kelly, Tomkins, Cahill, Ward; Kouyaté, Milivojevic, McCarthy; Meyer, Zaha; Ayew.
SHEFFIELD UNITED (3-5-2): Henderson; Basham, Egan, O’Connell; Baldock, Lundstram, Norwood, Fleck, Stevens; McBurnie, Mousset.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

LIVERPOOL – SOUTHAMPTON | sabato ore 16:00

Il Liverpool è attualmente una squadra formidabile. Oltre a essere campione d’Europa e del mondo in carica, si trova saldamente in testa alla classifica di Premier League ed è ormai vicinissimo a conquistare quel titolo nazionale che gli manca dal 1990.

Vincendo il recupero di mercoledì scorso contro il West Ham, i Reds hanno consolidato ancor di più la propria leadership. Finora, in questa edizione del massimo campionato inglese, hanno collezionato ventitré successi e un pareggio in ventiquattro partite: un bilancio strepitoso, grazie al quale hanno accumulato diciannove punti di vantaggio nei confronti del Manchester City.

Dopo aver cominciato malissimo l’attuale stagione, il Southampton è decisamente cresciuto: Ralph Hasenhuttl si affida soprattutto alle giocate di Danny Ings, un attaccante che sta offrendo un preziosissimo contributo realizzativo e ha un passato proprio nel Liverpool. Ad Anfield Road, gli ospiti potrebbero segnare almeno una rete: difficilmente, però, saranno in grado di bloccare lo strapotere dei padroni di casa, ricchi di entusiasmo e sempre pronti a trovare le giuste soluzioni offensive.

Il pronostico

Ci sono buone possibilità che entrambe le squadre segnino. I gol totali potrebbero essere più di due. Una vittoria del Liverpool è probabile.

Premier League: le probabili formazioni di Liverpool-Southampton

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Wijnaldum; Salah, Firmino, Oxlade-Chamberlain.
SOUTHAMPTON (4-4-2): McCarthy; Walker-Peters, Stephens, Bednarek, Bertrand; Djenepo, Ward-Prowse, Hojbjerg, Boufal; Ings, Redmond.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

NEWCASTLE – NORWICH | sabato ore 16:00

Il Norwich si trova sul fondo della classifica di Premier League: dopo essere sorprendentemente uscito vittorioso dal match casalingo dello scorso 14 settembre contro il Manchester City, non si è quasi mai riproposto su livelli elevati di rendimento, ha dimostrato di avere enormi problemi e si è limitato a ottenere appena due successi in diciannove giornate.

Il Newcastle può vantare un discreto margine sulla zona retrocessione ed è reduce da sei risultati utili consecutivi in impegni ufficiali, nonostante sia poco dotato dal punto di vista tecnico. La squadra allenata da Steve Bruce non ha molte soluzioni valide a livello offensivo, perciò deve spesso puntare sulle incursioni dei propri centrali sui calci piazzati, se vuole mettere in difficoltà le difese avversarie. Il tecnico nativo di Corbridge, del resto, si affida quasi sempre a un copertissimo 5-4-1.

In questa trasferta, dunque, gli ospiti potrebbero quantomeno limitare i danni: difficilmente, però, saranno capaci di battere una formazione ben disposta in campo e abituata a concedere un basso numero di opportunità.

Il pronostico

I gol totali saranno presumibilmente non più di tre. È probabile che il Newcastle conquisti almeno un punto.

Premier League: le probabili formazioni di Newcastle-Norwich

NEWCASTLE (5-4-1): Dubravka; Yedlin, Fernandez, Lascelles, Clark, Ritchie; Almiron, Bentaleb, Hayden, Saint-Maximin; Joelinton.
NORWICH (4-2-3-1): Krul; Aarons, Zimmermann, Hanley, Byram; Tettey, McLean; Rupp, Duda, Hernandez; Pukki.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0

WATFORD – EVERTON | sabato ore 16:00

L’Everton ha recentemente avviato un progetto interessante, grazie all’arrivo di Carlo Ancelotti in panchina. Finora, sotto la guida dell’allenatore italiano, i Toffees sono stati battuti soltanto da Manchester City e Liverpool, due squadre di categoria nettamente superiore.

Per alcune settimane, il Watford è riuscito a mostrare progressi e a beneficiare del lavoro di Nigel Pearson, quarto manager stagionale di questo club, dopo Javi Gracia, Quique Sanchez Flores e Hayden Mullins. Di recente, però, gli Hornets – tuttora coinvolti in un dura lotta per la salvezza – sono tornati a mostrare grandi limiti: hanno perso un delicatissimo match di campionato contro l’Aston Villa e si sono fatti eliminare dalla FA Cup per mano del Tranmere, formazione di League One, la terza serie del sistema calcistico inglese.

I padroni di casa faticheranno a ottenere un successo ai danni dell’Everton, che si avvicina alla sfida di Vicarage Road con entusiasmo e dovrebbe essere in grado di mettersi in mostra ancora una volta.

Il pronostico

L’Everton ha buone possibilità di conquistare almeno un punto.

Premier League: le probabili formazioni di Watford-Everton

WATFORD (4-2-3-1): Foster; Mariappa, Dawson, Cathcart, Masina; Quina, Capoue; Pereyra, Doucouré, Deulofeu; Deeney.
EVERTON (4-4-2): Pickford; Coleman, Mina, Holgate, Digne; Sidibé, Davies, Delph, Bernard; Calvert-Lewin, Kean.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2

BOURNEMOUTH – ASTON VILLA | sabato ore 16:00

Partita che mette in palio punti pesanti in zona retrocessione. L’Aston Villa la affronta con grande entusiasmo per la conquista in settimana dell’accesso in finale di League Cup. Il Bournemouth è invece stato eliminato dalla Fa Cup perdendo contro l’Arsenal, e l’unico risultato positivo dell’ultimo periodo è stata una vittoria fortunata sul Brighton. Le assenze di Arnaut Danjuma Groeneveld, David Brooks, Charlie Daniels, Jack Stacey, Joshua King e Chris Mepham non saranno d’aiuto.

Il pronostico

C’è da aspettarsi una partita con gol in cui l’Aston Villa potrebbe evitare la sconfitta.

Premier League: le probabili formazioni di Bournemouth-Aston Villa

BOURNEMOUTH (4-4-2): Ramsdale; Smith, Cook, Aké, Rico; Wilson, Billing, Lerma, Fraser; Solanke, Wilson.
ASTON VILLA (3-4-3): Reina; Konsa, Mings, Hause; Guilbert, Nakamba, Drinkwater, Targett; Trezéguet, El Ghazi, Grealish.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

WEST HAM – BRIGHTON | sabato ore 16:00

L’arrivo di David Moyes al posto di Pellegrini non è servito a migliorare il rendimento della squadra che è in piena zona retrocessione. Dopo l’illusorio 4-0 al Bournemouth, ha fatto un solo punto nelle ultime quattro giornate e in Fa Cup è stato eliminato in casa da una squadra di Championship, il West Bromwich, giocando una pessima partita. In settimana ha speso energie ulteriori nel recupero contro il Liverpool e non sarà d’aiuto.

Il pronostico

Il Brighton è favorito per la vittoria in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero fare gol.

Premier League: le probabili formazioni di West Ham-Brighton

WEST HAM (4-3-2-1): Randolph; Zabaleta, Diop, Ogbonna, Cresswell; Noble, Rice; Snodgrass, Lanzini, Fornals; Antonio.
BRIGHTON (4-2-3-1): Ryan; Montoya, Webster, Dunk, Bernardo; Propper, Stephens; Connolly, Mooy, Trossard; Maupay.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2

Leggi anche —> Bundesliga, le partite del sabato pomeriggio