Brescia-Milan, Serie A: probabili formazioni, pronostici

bigstockphoto

Brescia-Milan è il primo anticipo della ventunesima giornata di Serie A. Da quando è arrivato Ibrahimovic il Milan ha migliorato il suo rendimento, dall’altra parte il Brescia dovrà fare a meno dello squalificato Balotelli: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

BRESCIA – MILAN | venerdì ore 20:45

Il Milan ha vinto contro l’Udinese nello scorso turno di campionato, salendo a quota due successi consecutivi. Ma quanta fatica. Per avere ragione dell’Udinese col risultato di 3-2 è servito un gol nell’ultimo minuto di recupero segnato da Rebic, uno dei tanti acquisti sbagliati – almeno finora – della scorsa sessione di calciomercato. La dirigenza rossonera ha provato a correre ai ripari nel corso del calciomercato di gennaio: sono già arrivati Begovic, Kjaer e Ibrahimovic mentre sono partiti Reina, Caldara e Borini.

L’allenatore Pioli, che a inizio stagione dopo i primi risultati deludenti ha preso il posto di Giampaolo, con l’arrivo di Ibrahimovic ha deciso di abbandonare il 4-3-3, escludere Suso e Piatek e provare a svoltare con il 4-4-2. Con questo modulo il Milan cerca maggiormente il gioco sulle fasce dove in effetti dispone di uno dei suoi migliori calciatori, il terzino sinistro Theo Hernandez. Hernandez si sta rivelando un attaccante aggiunto ed è diventato nella scorsa giornata il più giovane calciatore del Milan a realizzare cinque gol in un campionato di Serie A entro le prime 20 partite stagionali, da quando nel 2012/13 ci riuscì Stephan El Shaarawy. Un primato ancora più significativo, trattandosi di un terzino. I numeri del Milan restano comunque molto negativi. I 21 gol segnati e 26 subiti dal Milan in Serie A a questo punto della stagione rappresentano il parziale peggiore a livello di differenza reti dal 1982, anno dell’ultima retrocessione.

La situazione è destinata a migliorare. Il nuovo schema potrebbe rivitalizzare, grazie al lavoro sporco di Ibrahimovic, anche Calhanoglu e Castillejo schierati sulle fasce nonché Leao nel ruolo di seconda punta. Senza dimenticare Rebic, che in questa partita potrebbe avere un’altra occasione a partita in corso.

Dall’altra parte il Brescia è la squadra che ha perso più partite in casa, motivo per cui il Milan potrebbe approfittarne puntando sul gioco aereo. Quella allenata da Corini è la squadra più colpita di testa in questa Serie A (nove gol subiti),

Le ultime notizie sulle formazioni

Privo di Balotelli per squalifica, l’allenatore del Brescia Corini punterà su Donnarumma come partner di Torregrossa che dopo avere saltato le prime partite per infortunio nell’ultimo periodo ha mostrato di essere in grado di mostrare le sue qualità anche in Serie A. Nel classico modulo 4-3-1-2 potrebbe subito provare spazio nel ruolo di trequartista il nuovo arrivato Bjarnason. Il nazionale islandese in Italia ha fatto abbastanza bene prima della sfortunata avventura all’Aston Villa. Se in buone condizioni fisiche, potrebbe rappresentare una valida arma a disposizione di Corini.

Dall’altra parte Pioli confermerà il 4-4-2 con Kjaer ancora titolare al fianco di Romagnoli, visto che Musacchio non è ancora pronto al rientro così come Calabria, che verrà sostituito da Conti. In mezzo al campo giocheranno Kessié e Bennacer, per Rebic match winner della scorsa partita possibile l’impiego ancora una volta a partita in corso.

Pronostici e probabili formazioni Serie A

Brescia-Milan: il pronostico

Il Milan è favorito per la vittoria e dovrebbe evitare la sconfitta in una partita in cui però anche il Brescia potrebbe fare almeno un gol.

Le probabili formazioni di Brescia-Milan

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chanchellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo; Bjarnason; Torregrossa, Donnarumma.
MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Kessié, Bennacer, Calhanoglu; Ibrahimovic, Leao.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2