Real Madrid-Siviglia, Liga: news, pronostico e formazioni

Toni Kroos Real Madrid
Toni Kroos (bigstockphoto/katatonia82)

REAL MADRID – SIVIGLIA | sabato ore 16:00

Il Real Madrid è tornato lunedì scorso dalla lunga e gratificante trasferta in Arabia Saudita. La vittoria della Supercoppa di Spagna, per la prima volta organizzata sotto forma di torneo a quattro squadre, ha confermato i progressi recenti della squadra di Zinedine Zidane.

Al di là degli aspetti tattici e tecnici il Real Madrid ha dato l’ennesima prova di grande concretezza e di solidità nei tornei a eliminazione diretta. Nonostante le impreviste assenze per infortunio – su tutte quella di Eden Hazard, il più importante acquisto stagionale – l’impressione è che la squadra possa ancora una volta ambire alla vittoria di ogni competizione a cui partecipa.

Dalla finale di Supercoppa, vinta domenica ai calcio di rigore contro l’Atletico Madrid, alcuni giocatori sono rientrati in non perfette condizioni fisiche. Il capitano Sergio Ramos salterà la partita contro il Siviglia per una distorsione a una caviglia, così come la salterà James Rodriguez. Mancherà anche Gareth Bale, che in Arabia Saudita nemmeno era presente. Il centrocampista Federico Valverde, espulso negli ultimi minuti della finale, dovrà scontare la squalifica in campionato.

La buona notizia è la convocazione di Karim Benzema, guarito dal lieve infortunio che lo aveva reso indisponibile per la Supercoppa.In campionato il Real Madrid condivide la prima posizione con il Barcellona. Ha cinque punti in più rispetto al Siviglia, che nel fine settimana scorso ha giocato nel secondo turno di Coppa del Re. Nella lontana provincia della Cantabria ha facilmente battuto 5-0 l’Escobedo, squadra di quarta categoria.

Una buona cosa per il Siviglia è che il suo allenatore Julen Lopetegui, peraltro ex esonerato di lusso del Real, avrà a disposizione il terzino sinistro titolare Sergio Reguilón. Nel suo contratto di prestito dal Real Madrid non è infatti presente alcuna clausola che ne impedisca l’utilizzo contro la squadra che detiene il suo cartellino. In questa ottima stagione del Siviglia Reguilón si sta dimostrando uno dei migliori calciatori della rosa.

Le uniche assenze previste nel Siviglia saranno quelle di Lucas Ocampos, squalificato, e di Joan Jordan, infortunato. A partire da questa prima giornata del girone di ritorno Lopetegui avrà a disposizione anche un nuovo attaccante di riserva. Dal Leganes è arrivato per 20 milioni di euro il marocchino Youssef En-Nesyri.

Come vedere Real Madrid-Siviglia in diretta TV o in streaming

Real Madrid-Siviglia è in programma sabato 18 gennaio, alle 16 al Santiago Bernabeu. Come tutte le altre della Liga spagnola della stagione 2019-2020, si può vedere in diretta su DAZN. È la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione della Liga – e di altri campionati e sport – in esclusiva in Italia: ha un costo mensile di 9,99 euro, senza costi di attivazione né di disattivazione.

Il pronostico

Nonostante le assenze dei due centrocampisti titolari Ocampos e Joan Jordan, per caratteristiche fisiche e tecniche, il Siviglia potrebbe non essere un avversario così facile da battere per il Real Madrid. Il Siviglia non segna moltissimo in assoluto ma segna spesso, e gioca generalmente con ordine e senza commettere errori. Un’ipotesi realistica è che entrambe le squadre possano trovare il modo di segnare almeno un gol, con il Real Madrid solo leggermente favorito.

Le probabili formazioni

REAL MADRID (4-4-2): Courtois; Carvajal, Varane, Militao, Mendy (o Marcelo); Casemiro, Kroos, Modric, Isco; Rodrygo Goes, Benzema (o Jovic).
SIVIGLIA (4-3-3): Vaclík; Jesus Navas, Carriço, Diego Carlos, Reguilón; Fernando Reges, Oliver Torres, Banega; Munir, Vazquez, De Jong.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1