Milan-Sampdoria, Serie A: probabili formazioni, pronostici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:19
Fiorentina-Milan
(bigstockphoto)

Milan-Sampdoria è una delle partite della diciottesima giornata di Serie A in programma nel giorno dell’Epifania, si gioca alle 15.00: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

MILAN – SAMPDORIA | lunedì ore 15:00

Il Milan ha chiuso il 2019 in modo disastroso, perdendo 5-0 sul campo dell’Atalanta. Sul piano dei risultati, l’arrivo di Pioli come nuovo allenatore al posto di Giampaolo non è bastato per migliorare più di tanto il rendimento. Qualche progresso nel gioco c’è stato, ma la classifica resta imbarazzante: sono quattordici i punti di distanza dal quarto posto, con la qualificazione in Champions League che era l’obiettivo dichiarato a inizio stagione.

L’acquisto di Ibrahimovic potrebbe migliorare i risultati nell’immediato, anche perché fare peggio sarebbe difficile. Ma se l’idea di Maldini, Boban e Massara nella scorsa estate era quella di ringiovanire la rosa e creare uno stile di gioco ben preciso per gli anni a venire, l’arrivo dell’attaccante svedese sconfessa in un colpo solo tutti questi buoni propositi. Ibrahimovic è un calciatore molto forte, ma ha 38 anni e raramente le squadre in cui ha militato hanno giocato un calcio bello da vedere, perché ha caratteristiche uniche ed è un accentratore. La manovra offensiva passa sempre dalle sue sponde e dal suo lavoro anche in fase di rifinitura, se non di realizzazione. È il motivo per cui Guardiola lo ha fatto fuori ai tempi del Barcellona. Il Milan ha invece deciso di ripartire affidandosi a un calciatore di 38 anni, che modifica completamente il modo di giocare delle sue squadre. Comunque vada a finire, l’anno prossimo il Milan dovrà nuovamente ripartire da zero.

In questa partita contro la Sampdoria Ibrahimovic dovrebbe partire dalla panchina, pronto a entrare nella ripresa in caso di bisogno. E probabilmente ci sarà bisogno del suo ingresso in campo, perché la Sampdoria da quando è arrivato Ranieri in panchina al posto di Di Francesco ha migliorato il suo rendimento e soprattutto ha trovato maggiore solidità in difesa.

Le ultime notizie sulle formazioni

In attesa di trovare il giusto modulo per Ibrahimovic, l’allenatore del Milan Pioli in questa partita non dovrebbe fare rivoluzioni e puntare sul 4-3-3 visto nelle ultime occasioni. Piatek sarà titolare al centro dell’attacco, con Suso e Calhanoglu esterni. Leao partirà dalla panchina, mentre in mezzo al campo dovrebbero giocare Kessie, Bennacer e Bonaventura. In difesa torna dalla squalifica Hernandez, uno dei pochi a salvarsi in questo girone di andata e già autore di quattro gol.

Dall’altra parte l’allenatore della Sampdoria Ranieri dovrà fare a meno di Caprari, squalificato, e degli infortunati Barreto, Bertolacci e Ferrari. Il modulo dovrebbe essere il classico 4-4-2 con il rientro di Bereszynski sulla fascia destra di difesa e l’avanzamento di Depaolo. Sarà una Sampdoria molto difensiva, con Gabbiadini e Quagliarella che dovranno provare ad approfittare di eventuali regali della difesa del Milan.

Pronostici e probabili formazioni Serie A

Milan-Sampdoria: il pronostico

Difficilmente Milan-Sampdoria sarà una partita spettacolare. Si affrontano due delle quattro squadre con la più bassa percentuale realizzativa in questa Serie A, motivo per cui sarà improbabile vedere più di tre gol complessivi. Per il Milan è una partita da non fallire: la vittoria – nonostante tutti i suoi limiti attuali – appare comunque probabile, per lo più per il pessimo rendimento della Sampdoria che in trasferta ha perso sei partite su otto.

Le probabili formazioni di Milan-Sampdoria

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer, Bonaventura; Suso, Piatek, Calhanoglu.
SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Murillo, Murru; Depaoli, Linetty, Ekdal, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0