Roma-Torino, Serie A: probabili formazioni e pronostici

Dzeko ((bigstockphoto)

Roma-Torino è la quarta partita della diciottesima giornata di Serie A, l’ultima in programma domenica, si gioca alle 20.45: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

ROMA – TORINO | domenica ore 20:45

Il girone di andata del Torino è stato finora anonimo, la squadra non è riuscita a trovare mai quella continuità di rendimento che la scorsa stagione l’aveva portata a qualificarsi per i preliminari di Europa League. Nel corso dello scorso campionato il Torino aveva trovato soprattutto una grande solidità a livello difensivo, mai ripetuta finora nonostante il rendimento del portiere Sirigu sia rimasto di alto livello. Il gioco di Mazzarri è dispendioso a livello di energie e forse ha influito in negativo anche la preparazione fisica iniziata in anticipo rispetto agli altri proprio per via della partecipazione all’Europa League, con la qualificazione alla fase a gironi sfumata nell’ultima partita persa contro il Wolverhampton.

Il Torino sta commettendo parecchi errori gratuiti e sta difendendo male sia sui calci piazzati che nelle ripartenze avversarie. Situazioni di gioco, queste, in cui invece eccelle la prossima avversaria: la Roma. Ci sono numerose variabili che in base alle statistiche del girone di andata vedono la Roma come favorita. Sbloccando la partita anche grazie a un calcio piazzato – non sarebbe la prima volta – la Roma potrebbe poi approfittare della debolezza del Torino nel difendere quando alza il suo baricentro.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’unica assenza di un certo peso nella Roma è quella di Kluivert, che spesso è stato titolare nel corso di questa stagione. L’allenatore Fonseca ha però l’imbarazzo della scelta per sostituirlo, con Perotti che parte leggermente in vantaggio su Mkhitaryan. La formazione sarà molto probabilmente uguale a quella che nell’ultima partita del 2019 ha preso a pallate la Fiorentina in trasferta. Certi del posto i vari Mancini, Smalling, Kolarov, Diawara, Vereout, Zaniolo, Pellegrini e Dzeko, l’unico altro ballottaggio è quello tra Florenzi e Spinazzola per il ruolo di terzino destro.

Dall’altra parte l’allenatore del Torino Mazzarri deve fare i conti con una lunga lista di calciatori indisponibili. Saranno fuori per squalifica Ansaldi e Bremer, mentre sono indisponibili Lyanco, Baselli, Edera e Iago Falque. La formazione sarà quasi obbligata: solita difesa a tre con Izzo, Nkoulou e l’inserimento di Djidji, sulle fasce agiranno Ola Aina e Laxalt con Rincon e Lukic in mezzo al campo. Viste le numerose assenze Mazzarri sarà costretto a schierare una versione più offensiva della sua squadra, con Verdi e Berenguer titolari sulla trequarti in appoggio a Belotti.

Pronostici e probabili formazioni Serie A

Roma-Torino: il pronostico

La Roma è favorita per la vittoria in una partita da almeno tre gol totali. Nelle ultime quattro partite all’Olimpico della Roma ci sono sempre stati almeno tre gol complessivi, così come in cinque delle ultime sei partite di campionato del Torino.

Le probabili formazioni di Roma-Torino

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Diawara, Vereout; Zaniolo, Pellegrini, Perotti; Dzeko.
TORINO (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; Ola Aina, Rincon, Lukic, Laxalt; Verdi, Berenguer; Belotti.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1