Fiorentina-Roma, Serie A: probabili formazioni, pronostici

Roma-Gent
Fonseca (bigstockphoto/ katatonia82)

Fiorentina-Roma è il primo anticipo della diciassettesima giornata di Serie A. La squadra allenata da Fonseca ha consolidato il quarto posto in classifica e proverà ad approfittare del periodo tutt’altro che brillante della Fiorentina, che però nell’ultimo turno in casa è riuscita a bloccare sul pareggio l’Inter.

FIORENTINA – ROMA | venerdì ore 20:45

La Fiorentina è all’anno zero: la scorsa estate c’è stata una vera e propria rivoluzione, con la società che è passata dai Della Valle a Rocco Commisso. Il calciomercato estivo ha visto un via vai di calciatori, e di titolari dello scorso anno ne sono rimasti appena quattro. I tifosi della Fiorentina dovranno avere pazienza, il presidente Commisso ha promesso rinforzi già nel corso della sessione invernale di calciomercato, perché qualche errore è stato commesso la scorsa estate.

Il problema principale della Fiorentina è l’assenza di un attaccante di peso. Il giovane brasiliano Pedro non si è rivelato all’altezza. Anche quando i risultati erano positivi con Chiesa e Ribery titolari nel 3-5-2 si capiva la necessità di un fromboliere per fare girare meglio la squadra. Le note positive non sono finora mancate, come l’ottimo rendimento del portiere Dragowski e del cantrocampista Castrovilli, ma i risultati alla fine dei conti non sono stati entusiasmanti soprattutto nell’ultimo periodo e i punti di vantaggio sulla zona retrocessione sono appena quattro.

La crescita della Roma

Alla Roma la rivoluzione estiva per il momento sembra riuscita meglio. Il nuovo allenatore Fonseca si è adattato molto bene al calcio italiano e il direttore sportivo Petrachi ha corretto gli errori lasciati dal suo predecessore Monchi, ingaggiando calciatori in linea con il modulo di gioco del nuovo allenatore portoghese. Gli acquisti di Smalling e Mancini sono stati azzeccati e hanno messo a posto una difesa che l’anno scorso ne aveva combinate di tutti i colori (basti ricordare i sette gol presi in Coppa Italia proprio contro la Fiorentina). Pau Lopez ha confermato di essere un ottimo portiere, bravissimo anche con i piedi. Uno dei punti di forza della Roma è inoltre proprio un ex Fiorentina, l’ex Veretout che da quando ha esordito non ha più saltato una partita con la Roma.

Pronostici e probabili formazioni Serie B

Fiorentina-Roma: il pronostico

La tenuta difensiva della Roma dipenderà molto dalla presenza o meno di Smalling, che si è rivelato imprescindibile per la retroguardia. La Fiorentina potrebbe riuscire a segnare comunque un gol, con l’inglese non al meglio della condizione fisica, ma la Roma appare più competitiva e organizzata e dovrebbe quanto meno evitare la sconfitta. Le assenze di Ribery e quella probabile di Chiesa potrebbero pesare molto e indirizzare la partita verso i giallorossi.

Le probabili formazioni di Fiorentina-Roma

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Vlahovic, Boateng.
ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Smalling, Mancini, Kolarov; Diawara, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Perotti; Dzeko.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2