Vitesse-Feyenoord e le altre partite di domenica, Eredivisie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:16
eredivisie

Vitesse-Feyenoord, Groningen-Utrecht e Waalwijk-Heerenveen sono tre partite della sedicesima giornata di Eredivisie e si giocano domenica.

VITESSE – FEYENOORD | domenica ore 12:15

Leonid Slutski non è più l’allenatore della Vitesse: pochi giorni fa, dopo la sconfitta subita contro l’Heerenveen, ha deciso di andare via. Per sostituire il russo, il club di Arnhem aveva scelto di puntare su Edward Sturing, che ha rifiutato. In attesa di un eventuale altro allenatore, dunque, la panchina è stata almeno temporaneamente affidata a Joseph Oosting, tecnico della formazione riserve, chiamato a gestire una situazione delicatissima: i gialloneri hanno perso le ultime cinque partite disputate in Eredivisie e si sono allontanati dalle posizioni di vertice della classifica del massimo campionato olandese.

Il Feyenoord aveva cominciato malissimo l’attuale stagione, prima delle dimissioni di Jaap Stam e dell’arrivo dell’esperto Dick Advocaat, il quale ha iniziato questa avventura con tre vittorie e altrettanti pareggi in sei incontri ufficiali. Il ritrovato entusiasmo di Steven Berghuis e compagni merita di non essere sottovalutato.

Il pronostico

È probabile che il Feyenoord conquisti almeno un punto.

Le probabili formazioni di Vitesse-Feyenoord

VITESSE (4-3-3): Pasveer; Lelieveld, Doekhi, Obispo, Clark; Bazoer, Foor, Bero; Buitink, Matavz, Linssen.
FEYENOORD (4-2-3-1): Marsman; Geertruida, Botteghin, Senesi, Malacia; Toornstra, Fer; Berghuis, Kokcu, Sinisterra; Jorgensen.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2

GRONINGEN – UTRECHT | domenica ore 14:30

Dopo aver perso le prime due partite interne disputate in questa stagione, il Groningen è stato capace di inanellare sul proprio campo una lunga serie positiva, tuttora aperta: la squadra allenata da Danny Buijs è reduce da cinque risultati utili consecutivi casalinghi.

L’Utrecht è in crisi: arriva da tre sconfitte di fila, che hanno decisamente lasciato il segno. È stato battuto per 4-0 dall’Ajax, si è arreso per 3-0 di fronte all’AZ Alkmaar – in un match nel corso del quale Arne Slot ha impartito una dura lezione calcistica a John Van den Brom, tecnico di cui è stato il vice per lungo tempo – e si è fatto sorprendere persino dal Waalwijk, la peggior squadra finora vista all’opera nell’Eredivisie 2019-2020. Viste le premesse, insomma, gli ospiti si avvicinano con scarsa fiducia a una trasferta già di per sé non semplice, dalla quale faticheranno a uscire vittoriosi.

Il pronostico

Il Groningen potrebbe conquistare almeno un punto.

Le probabili formazioni di Groningen-Utrecht

GRONINGEN (4-4-2): Padt; Zeefuik, Matusiwa, Itakura, Warmerdam; Hrustic, Memisevic, El Messaoudi, El Hankouri; Sierhuis, Asoro.
UTRECHT (4-3-1-2): Paes; Klaiber, Janssen, Hoogma, Guwara; Emanuelson, Maher, Ramselaar; Gustafson; Kerk, Joosten.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

WAALWIJK – HEERENVEEN | domenica ore 14:30

Il Waalwijk è ultimo in Eredivisie e sta seriamente rischiando di retrocedere: dopo aver sorprendentemente conquistato la promozione, del resto, non è stato in grado di rinforzarsi in maniera adeguata. Il clamoroso successo recentemente ottenuto ai danni dell’Utrecht, però, potrebbe quantomeno dare un po’ di entusiasmo alla squadra allenata da Fred Grim.

L’Heerenveen, comunque, appare leggermente favorito. Ha faticato molto a trovare una nuova identità nella fase iniziale dell’attuale stagione, a causa di alcune partenze importanti maturate nella scorsa sessione estiva di mercato, ma poi è cresciuto di rendimento e ha saputo migliorare con decisione la propria classifica: brilla non soltanto in casa, ma spesso anche in trasferta, dove ha totalizzato ben dieci dei ventiquattro punti sinora conquistati in questa edizione del massimo campionato olandese.

Il pronostico

L’Heerenveen dovrebbe uscire imbattuto da questa partita. Un pareggio non è da escludere.

Le probabili formazioni di Waalwijk-Heerenveen

WAALWIJK (4-3-3): Vaessen; Gaari, Mulder, Delcroix, Bakari; Spierings, Rienstra, Leemans; Sow, Vente, Maatsen.
HEERENVEEN (4-3-3): Hahn; Van Rhijn, Dresevic, Botman, Floranus; Faik, Kongolo, Veerman; Van Bergen, Odgaard, Ejuke.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2