PSV-Heerenveen e le altre partite della domenica, Eredivisie

eredivisie

PSV-Heerenveen, Groningen-Feyenoord e Venlo-Twente sono tre partite della quattordicesima giornata di Eredivisie e si giocano domenica.

GRONINGEN – FEYENOORD | domenica ore 12:15

Dopo un inizio di stagione complicatissimo e le dimissioni di Jaap Stam, il Feyenoord si è affidato all’esperto Dick Advocaat, che ha iniziato questa avventura con due vittorie e un pareggio in tre partite ufficiali. Il club di Rotterdam, insomma, sta provando a voltare pagina e sembra poter essere un po’ più ottimista di quanto fosse qualche settimana fa.

Anche il Groningen, comunque, sta attraversando un buon periodo: è imbattuto da sei incontri, considerando sia gli impegni in Eredivisie, sia la Coppa d’Olanda. Le cinque sconfitte subite nei primi otto match disputati in questa annata calcistica rappresentano ormai soltanto un lontano ricordo negativo per la squadra allenata da Danny Buijs, la cui recente crescita merita di essere sottolineata.

Riassumendo, insomma, l’interessante sfida in programma all’Euroborg potrebbe essere combattuta ed equilibrata.

Il pronostico

Un pareggio è possibile.

Le probabili formazioni di Groningen-Feyenoord

GRONINGEN (4-4-2): Padt; Zeefuik, Te Wierik, Itakura, Warmerdam; Hrustic, Memisevic, El Messaoudi, El Hankouri; Sierhuis, Benschop.
FEYENOORD (4-2-3-1): Vermeer; Geertruida, Johnston, Van der Heijden, Malacia; Toornstra, Fer; Berghuis, Kokcu, Larsson; Jorgensen.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2

PSV EINDHOVEN – HEERENVEEN | domenica ore 14:30

Il PSV è in piena crisi: ha collezionato quattro sconfitte e due pareggi nelle ultime sei partite ufficiali, è lontano dalla vetta della classifica del massimo campionato olandese e sta anche rischiando di non centrare la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League. Mark Van Bommel si trova in una situazione scomoda, difficile da ipotizzare un anno fa, quando era appena arrivato sulla panchina del club di Eindhoven e fu capace di inanellare tredici vittorie nei primi tredici turni di Eredivisie.

L’Heerenveen potrebbe approfittare della clamorosa involuzione del PSV e ottenere un risultato positivo al Philips Stadion, dove i padroni di casa giocheranno con tanta pressione e correranno il pericolo di vivere un’altra giornata negativa.

La formazione allenata da Johnny Jansen, peraltro, è in grande forma: arriva da otto risultati utili consecutivi tra campionato e Coppa d’Olanda.

Il pronostico

È possibile che l’Heerenveen conquisti almeno un punto.

Le probabili formazioni di PSV Eindhoven-Heerenveen

PSV EINDHOVEN (4-2-3-1): Unnerstall; Dumfries, Schwaab, Viergever, Sadilek; Rosario, Hendrix; Bergwijn, Ihattaren, Bruma; Malen.
HEERENVEEN (4-3-3): Hahn; Van Rhijn, Dresevic, Botman, Floranus; Kongolo, Veerman, Faik; Van Bergen, Odgaard, Ejuke.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2

VENLO – TWENTE | domenica ore 16:45

Al termine della scorsa stagione, il Venlo aveva sorprendentemente deciso di puntare su Robert Maaskant, le cui ultime esperienze in panchina erano state molto negative. Come prevedibile, anche questa avventura si è rivelata disastrosa per il tecnico nativo di Schiedam, recentemente esonerato e rimpiazzato dal club giallonero con Jay Driessen, il quale ha ereditato una situazione pessima ed è atteso da un compito tutt’altro che agevole, ma quantomeno non dovrebbe far peggio del proprio predecessore.

Il Twente, oltretutto, sta faticando molto fuori casa: è uscito sconfitto dalle ultime tre partite esterne di campionato, disputate contro Feyenoord, Sparta Rotterdam e AZ Alkmaar.

Anche il prossimo impegno in trasferta potrebbe riservare qualche insidia alla squadra allenata da Gonzalo Garcia, pronta a rendersi pericolosa dalla trequarti in su, ma verosimilmente destinata a mostrare di nuovo i problemi difensivi esibiti di recente. Chissà, insomma, che il Venlo non sia capace di limitare i danni.

Il pronostico

Ci sono buone possibilità che entrambe le squadre segnino. Un pareggio non è da escludere.

Le probabili formazioni di Venlo-Twente

VENLO (4-2-3-1): Kirschbaum; Pachonik, Roseler, Kum, Janssen; Neudecker, Post; Yeboah, Linthorst, Wright; Soriano.
TWENTE (4-3-3): Drommel; Latibeaudiere, Busquets, Schenk, Verdonk; Selahi, Roemeratoe, Espinosa; Cantalapiedra, Vuckic, Zekhnini.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2