Betis-Valencia, Liga: analisi, pronostico, probabili formazioni

valencia
(foto: Dmitry Pukalik, Soccer.ru, ritagliata, CC BY-SA 3.0)

BETIS – VALENCIA | sabato ore 16:00

Il Valencia ha 20 punti e condivide al momento la sesta posizione con un nutrito gruppetto di squadre di medio livello. Tra queste le più attrezzate sono l’Athletic Bilbao e il Getafe, che dopo la passata sorprendente stagione è di fatto entrato nel giro stabile delle squadre che si contendono i posti nelle competizioni europee. E da questo punto di vista al Valencia sono state utilissime le due vittorie ottenute prima della sosta per le nazionali.

La squadra allenata dal successore di Marcelino, Albert Celades, ha battuto 2-1 l’Espanyol al Cornellà-El Prat e poi 2-0 il Granada, agganciandolo in classifica al sesto posto. Proprio in quest’ultima partita si è infortunato il centrocampista Geoffrey Kondogbia, ex Inter e titolare sempre più influente nel 4-4-2 di Celades. Ma la notizia più preoccupante è quella relativa all’infortuno dell’esterno Gonçalo Guedes. Sembrava una cosa da niente, dal ritiro della nazionale portoghese, ma esami più approfonditi hanno evidenziato una microfrattura a una caviglia che richiede almeno cinque settimane di riposo.

Granada-Atletico Madrid, Liga: analisi, pronostico, formazioni

A pesare ulteriormente sullo stato di forma del Valencia gravano poi le persistenti assenze per infortunio dei centrocampista Denis Cheryshev e Francis Coquelin, e quella del centrale Mouctar Diakhaby. Ad assenze non se la passa meglio il Betis, che a centrocampo sta tentando di colmare da tempo un buco lasciato dagli infortunati Javi García e William Carvalho. L’allenatore Rubi ha cercato nelle settimane scorse, anche con qualche profitto, di avanzare Marc Bartra in posizione di mediano di copertura.

Real Madrid-Real Sociedad, Liga: pronostico, news e probabili formazioni

Purtroppo per il Betis anche Bartra è stato escluso dai convocati per un imprecisato problema fisico. Le scelte di Rubi in difesa sono quindi praticamente obbligate, Sidnei e Aissa Mandi, visto che manca pure Zou Feddal, squalificato. Già quartultimo e alquanto deluso, il Betis arriva quindi a questa partita con diverse assenze potenzialmente influenti.

Come vedere Betis-Valencia in diretta TV o in streaming

Betis-Valencia è in programma sabato 23 novembre, alle 16 al Benito Villamarin. Anche questa partita, come tutte le altre della Liga spagnola della stagione 2019-2020, si può vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione della Liga – e di molto altro – in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Le assenze tra diversi titolari di una squadra e dell’altra pongono le premesse per una partita potenzialmente molto divertente e combattuta, con almeno un gol per parte. La fragilità del Betis, peggior difesa del campionato, potrebbe essere ulteriormente aggravata dall’assenza di un giocatore di esperienza come Bartra. E potrebbe approfittarne Rodrigo Moreno, il titolare più stabile nell’attacco del Valencia.

Le probabili formazioni

BETIS (4-2-3-1): Joel Robles; Emerson de Souza, Sidnei, Mandi, Alex Moreno; Guardado, Ismael Gutierrez; Joaquín, Canales, Fekir; Loren Moron (o Borja Iglesias).
VALENCIA (4-4-2): Cillessen; Jaume Costa, Gabriel Paulista, Garay, Gayá; Parejo, Daniel Wass, Vallejo, Ferran Torres; Rodrigo Moreno, Gameiro (o Maxi Gomez).

POSSIBILE RISULTATO: 1-2