Real Sociedad-Leganes, Liga: analisi, pronostico, formazioni

REAL SOCIEDAD – LEGANES | venerdì ore 21:00

Grazie a un geniale assist di Adnan Januzaj, entrato pochi minuti prima, la Real Sociedad ha vinto 2-1 domenica scorsa all’ultimo minuto una insidiosa trasferta a Granada, la migliore delle neopromosse. La squadra allenata da Imanol Alguacil, priva dell’infortunato Martin Odegaard per la prima volta in stagione, ha portato a casa una preziosissima vittoria con due gol dell’esterno d’attacco Portu. Era un banco di prova significativo, sia per oggettiva difficoltà della trasferta sia per le assenze nella Real Sociedad. È ora prima in classifica con ventidue punti insieme a Barcellona e Real Madrid, che però hanno ancora un Clasico da giocare.

L’infortunio di Odegaard non dovrebbe essere una cosa seria (una contusione a un piede) ma intanto Alguacil ha preferito non convocarlo neppure per la partita contro il Leganes. Per la Real Sociedad si tratta di un’assenza certamente rilevante ma di fatto nel reparto con più abbondanza e maggiore qualità. Già dalla terza giornata, per dire, la squadra sta agevolmente facendo a meno di un centrocampista del livello di Asier Illarramendi, che non tornerà prima del 2020 per la frattura del perone della gamba sinistra.

Il Leganes viene dall’ennesima sconfitta stagionale ed è sempre più in fondo alla classifica del campionato spagnolo. In casa contro l’Eibar domenica scorsa ha perso 2-1 riuscendo ancora una volta a subire gol (e sono già 21 in 12 partite) in ogni circostanza di gioco, sia a difesa schierata che in contropiede. Lunedì la società ha presentato il nuovo allenatore Javier Aguirre, che ha preso il posto dell’allenatore ad interim Luis Cembranos, in carica per tre partite dopo l’esonero di Mauricio Pellegrino.

Aguirre, messicano di sessanta anni, ha allenato per lungo tempo nel campionato spagnolo prima l’Osasuna e poi l’Atletico Madrid, tra il 2006 e il 2009. La sua esperienza più recente nella Liga risale al 2014, la seconda delle sue due stagioni da allenatore dell’Espanyol. In seguito ha maturato esperienza da commissario tecnico nel Giappone prima e nell’Egitto più di recente.

Il pronostico

Privo del suo terzino sinistro titolare Jonathan Silva, squalificato, il Leganes potrebbe soffrire persino più del previsto le corse dei rapidi esterni della Real Sociedad (Januzaj potrebbe partire da titolare dopo il buon impatto nella trasferta a Granada). Sia per evidenti ragioni di classifica che per condizioni specifiche e oggettive, nonostante l’assenza di Odegaard, la Real Sociedad dovrebbe essere in grado di vincere agevolmente questa partita sfruttando le consuete distrazioni difensive dell’avversario, ultimo in classifica.

Le probabili formazioni

REAL SOCIEDAD (4-2-3-1): Remiro; Monreal, Le Normand, Diego Llorente, Zaldúa; Zubeldia, Merino; Portu, Oyarzabal, Januzaj; Willian José.
LEGANES (4-2-3-1): Cuéllar; Rosales, Siovas, Omeruo, Kevin Rodrigues; Recio, Roque Mesa; Arnaiz, Oscar Rodriguez, Braithwaite; En Nesyri.

POSSIBILE RISULTATO: 3-1