Genk-Napoli, Champions League: formazioni, pronostici

Genk-Napoli è una partita della seconda giornata del gruppo E della fase a gironi di Champions League, si gioca alla KRC Genk Arena mercoledì alle 18.55: le probabili formazioni e i pronostici.

GENK – NAPOLI | mercoledì ore 18:55

Il Napoli ha iniziato la stagione tra alti e bassi, è stato capace di vincere all’esordio in Champions League contro i campioni in carica del Liverpool, ma anche di perdere in campionato al San Paolo contro il Cagliari in una partita comunque molto sfortunata. La preoccupazione maggiore per l’allenatore Ancelotti è quella della scarsa solidità difensiva. Con l’arrivo in estate di Manolas al fianco di Koulibaly si pensava di avere messo su una delle migliori coppie centrali d’Europa, e invece Koulibaly sta commettendo parecchi errori (clamoroso l’autogol a tempo scaduto contro la Juventus) e Manolas sta confermando i limiti in fase di impostazione già noti dai tempi della Roma. Il turnover però sta funzionando e in attacco c’è grande abbondanza e qualità, tutti a turno stanno dando il loro contributo.

Il livello del Genk appare molto più basso di quello del Napoli, che se come probabile – trattandosi di una partita di Champions League – affronterà la partita con la massima concentrazione, potrà centrare la vittoria. La squadra belga nell’ultimo decennio ha scovato e lanciato parecchi giovani poi diventati grandi altrove: Courtois, Castagne, lo stesso Koulibaly – ex della partita -, Milinkovic-Savic, Bailey, De Bruyne e Benteke. Anche la scorsa estate il Genk ha ceduto come ogni anno alcuni dei suoi pezzi pregiati, ovvero Malinovskyi e Trossard che hanno privato la squadra di 38 gol segnati complessivamente l’anno scorso. Alla fine è rimasto il fromboliere Samatta, che dopo i 32 gol della passata stagione è già a quota 6 e ha segnato anche all’esordio in Champions League contro il Salisburgo.

In estate è cambiato anche l’allenatore e la mentalità della squadra: il passaggio da Clemente a Mazzù, allenatore di origini italiane, non è stato indolore e la squadra deve ancora abituarsi al nuovo modello di gioco e sta soffrendo soprattutto in difesa. Dopo l’imbarcata presa contro il Salisburgo, è stata pure capace di farsi rimontare tre gol in campionato dal Saint-Truiden.

Genk-Napoli: il pronostico

Il Napoli è favorito per la vittoria in una partita in cui c’è da aspettarsi almeno tre gol complessivi.

Le probabili formazioni di Genk-Napoli

GENK (4-3-3): Coucke; Maehle, Lucumí, Dewaest, Uronen; Berge, Heynen, Hagi; Ito, Samatta, Bongonda.
NAPOLI (4-4-2): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens, Lozano.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2