Atletico Madrid-Real Madrid, Liga: pronostico e formazioni

ATLETICO MADRID – REAL MADRID | sabato ore 21:00

Dopo i due pareggi imprevisti alla seconda e alla terza giornata il “secondo” Real Madrid di Zinedine Zidane sembra aver recuperato in campionato una certa stabilità. Pur senza mai eccellere in qualità del gioco il Real è riuscito a ottenere tre vittorie consecutive e a portarsi in prima posizione. Non conta moltissimo, per il momento, e lo comprova un certo affollamento della parte altissima della classifica (sette squadre in quattro punti). Rispetto all’Atletico ha un solo punto in più dopo sei giornate.

Il Real ha battuto 3-2 il Levante, 1-0 il Siviglia al Ramón Sánchez Pizjuán e, nel turno infrasettimanale, 2-0 l’Osasuna al Camp Nou. Vista la qualità dell’avversario, mercoledì Zidane ne ha approfittato per concedere un turno di riposo a Benzema, Hazard, Bale, Varane e Courtois. È andata molto bene: Vinicius Junior ha segnato il primo gol intorno alla mezz’ora, e Rodrygo Goes, entrato al 70° minuto al posto dello stesso Vinicius, ha segnato il secondo gol dopo appena un minuto. Le buone notizie per il Real Madrid, che poi giocherà martedì in Champions League contro il Brugge, riguardano gli infortunati. A parte Asensio (stagione praticamente finita) e Mendy, gli altri sono tutti prossimi al rientro, incluso Marcelo.

Con la vittoria per 2-0 a Palma di Maiorca mercoledì scorso l’Atletico Madrid ha interrotto praticamente sul nascere una serie di risultati non soddisfacenti. Alla sconfitta per 2-0 all’Anoeta contro la Real Sociedad era seguito un pareggio in extremis per 2-2 in Champions League contro la Juventus e poi un deludente pareggio per 0-0 in casa contro il Celta Vigo. Joao Felix ha mostrato qualche inspiegabile problema di integrazione con qualche settimana di ritardo. Contro il Maiorca ha giocato di nuovo bene, e ha segnato il secondo gol appena dopo il 60° minuto. Diego Costa, migliore in campo insieme al terzino destro Santiago Arias, aveva segnato il primo gol, intorno alla mezz’ora.

Al Real Madrid mancheranno i già citati Marco Asensio e Ferland Mendy, e difficilmente vedremo in campo Marcelo, assente da un paio di settimane per un dolore alla cervicale. All’Atletico mancherà Alvaro Morata per squalifica, e Šime Vrsaljko per infortunio.

Come vedere Atletico Madrid-Real Madrid in diretta TV o in streaming

Anche Atletico Madrid-Real Madrid, come tutte le altre partite di Liga spagnola della stagione 2019-2020, si può vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione della Liga in esclusiva in Italia. Fino al 6 ottobre è inoltre possibile usufruire del servizio in prova, gratis per il primo mese. A partire dal secondo il costo mensile sarà di 9,99 euro.

Il pronostico

È uno dei derby più attesi di tutta la stagione, e il Real Madrid ci arriva un po’ meglio sull’onda di una serie di prestazioni non del tutto convincenti ma efficaci. Tuttavia è molto difficile che al Wanda Metropolitano, contro Joao Felix e Diego Costa, possa concludere la partita senza aver subìto almeno un gol. Attenzione alle ammonizioni e alle espulsioni (è una partita tradizionalmente molto combattuta).

Le probabili formazioni

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Trieppier, Savic, Gimenez, Lodi; Saul Niguez, Thomas Partey, Koke, Lemar; Joao Felix, Diego Costa.
REAL MADRID (4-2-3-1): Courtois; Carvajal, Varane, Ramos, Nacho Fernandez; Kroos, Casemiro; James Rodriguez, Hazard, Bale; Benzema.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1