Tyson Fury vs Otto Wallin, boxe, in live streaming

tyson fury otto wallin live streaming

Tyson Fury, imbattuto pugile britannico ex campione dei pesi massimi, affronterà stanotte a Las Vegas il semisconosciuto pugile svedese Otto Wallin. È un match di boxe non molto atteso e che anzi ha fatto molto discutere a causa dello squilibrio tecnico tra i due pugili. Fury è il campione “lineare” dei pesi massimi WBA, IBF, WBO e IBO, benché abbia di fatto lasciato vacanti i titoli nel 2016 in seguito a un provvisorio ritiro dall’attività. Wallin è un pugile imbattuto ma che non ha mai affrontato avversari del livello di Fury.

Tyson Fury ha trentuno anni e un record di 28 vittorie, un pareggio e nessuna sconfitta. È attualmente ritenuto uno dei pesi massimi più esperti e “tecnici” in circolazione. Nonostante un’altezza notevole (2,06 metri) e un fisico non propriamente scultoreo è uno dei pugili più apprezzati al mondo per velocità di esecuzione dei colpi e per movimenti con il busto. Deve gran parte della sua popolarità all’incontro vinto nel 2015 contro l’ucraino Wladimir Klitschko, allora campione dei pesi massimi in carica.

Nei mesi successivi, anticipando una probabile squalifica per doping, Fury si ritirò per curare una tossicodipendenza e rimettersi in forma. Nel 2018 tornò a combattere e ottenne un inatteso pareggio contro lo statunitense campione dei pesi massimi WBC Deontay Wilder. Questo incontro con Otto Wallin è da molti ritenuto l’ultimo di “preparazione” per Tyson Fury prima di un’attesa rivincita contro lo stesso Wilder.

Fury-Wallin: quando e come vedere il match in diretta streaming

L’incontro tra Tyson Fury e Otto Wallin si svolgerà alla T-Mobile Arena a Las Vegas, negli Stati Uniti, non prima delle 5:30 del mattino (ora italiana). A Las Vegas saranno le 20:30, e i circa ventimila posti a sedere della T-Mobile Arena dovrebbero essere tutti occupati.

I diritti di trasmissione del match tra Fury e Wallin non sono stati acquistati da alcuna emittente in Italia. Negli Stati Uniti sarà trasmesso su ESPN e nel Regno Unito su BT Sport, canali visibili in streaming dal territorio italiano soltanto tramite VPN (Virtual Private Network). Come già accaduto per diversi incontri recenti di boxe e di MMA molti esperti credono che anche Fury-Wallin possa essere oggetto di pirateria. Si stima che circa 13 milioni di persone nel mondo abbiano visto tramite streaming illegali il recente incontro tra Anthony Joshua e Andy Ruiz.