Cosenza-Pescara, Serie B: pronostici e streaming

Cosenza-Pescara è una delle due partite della terza giornata della Serie B in programma domenica alle 15: le probabili formazioni, i pronostici e la diretta streaming.

COSENZA – PESCARA | domenica ore 15:00

Il Cosenza è insieme al Livorno l’unica squadra di Serie B ancora a secco di gol. Un problema che la squadra allenata da Braglia si porta dietro fin dalla passata stagione, terminata con il peggiore attacco del campionato. Solo grazie agli ottimi numeri della difesa il Cosenza è riuscito a salvarsi tranquillamente, ma per provare a risolvere il problema è stato da pochi giorni ingaggiato l’attaccante francese Riviere, svincolato, con un importante passato in Ligue 1 e Premier League. Potrebbe trovare spazio nel secondo tempo, ma inizialmente il tridente dovrebbe essere composto da Baez, Pierini e Carretta, mentre in cabina di regia ci sarà l’esordio di Greco e probabilmente a sinistra quello di Lazaar.

Il Pescara ha una squadra ambiziosa con tanti giovani di prospettiva, tra questi il centrocampista Palmiero che si è messo in evidenza proprio al Cosenza nello scorso campionato. L’allenatore Zauri sta proponendo uno schema molto offensivo, il 4-3-3, e a giudicare dai gol segnati e subiti finora ci sarà da divertirsi: dopo la sconfitta 3-1 contro la Salernitana è arrivata la vittoria 4-2 contro il Pordenone.

Come vedere Cosenza-Pescara in streaming

Cosenza-Pescara, in programma domenica allo stadio “Marulla” di Cosenza alle 15:00, si potrà vedere in diretta streaming su DAZN (il primo mese di abbonamento è gratuito fino al 6 ottobre).

Cosenza-Pescara: il pronostico

Il Cosenza farà di tutto per segnare il primo gol stagionale, di fronte si troverà una difesa non irresistibile e proverà ad approfittare della lunga lista di indisponibili del Pescara: Balzano, Bruno, Crecco, Melegoni, Farelli e Chochev non saranno della partita.

Le probabili formazioni di Cosenza-Pescara

COSENZA (4-3-3): Perina, Corsi, Idda, Monaco, Lazaar; Sciaudone, Greco, Bruccini; Baez, Pierini, Carretta.
PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Ciofani, Campagnaro, Scognamiglio, Masciangelo; Memushaj, Palmiero, Machin; Di Grazia, Galano, Tumminello.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1