PSG-Strasburgo e le altre partite del sabato, Ligue 1: analisi

PSG-Strasburgo, Bordeaux-Metz e Dijon-Nîmes Olympique sono tre partite della quinta giornata di Ligue 1 e si giocano sabato: pronostici.

PSG – RACING STRASBURGO | sabato ore 17:30

La recente sessione estiva di mercato si è chiusa in modo clamoroso per il Paris Saint Germain, che ha ingaggiato due nuovi portieri – Sergio Rico e Keylor Navas, quest’ultimo arrivato dal Real Madrid all’interno di uno scambio che ha portato Alphonse Areola in Spagna – e soprattutto si è assicurato le prestazioni di Mauro Icardi. L’inserimento dell’attaccante argentino permette al club della capitale francese di tornare a essere competitivo ai massimi livelli dal punto di vista offensivo, in un periodo in cui Kylian Mbappé ed Edinson Cavani non sono in condizioni fisiche ottimali. Un’altra notizia importante riguarda Neymar, che torna finalmente a far parte del gruppo a disposizione di Thomas Tuchel, dopo essere stato vicinissimo alla cessione per tante settimane.

Il Racing Strasburgo ha il difficile compito di confermarsi, dopo aver stupito tutti nella scorsa stagione, durante la quale si è salvato tranquillamente e ha conquistato la Coupe de la Ligue. L’accesso alla fase a gironi di Europa League è sfumato nei playoff, a causa di una pesante sconfitta subita a Francoforte contro l’Eintracht: una delusione così forte rischia di incidere molto a livello psicologico, almeno nell’immediato.

La trasferta al Parco dei Principi, oltretutto, si preannuncia complicatissima per la squadra allenata da Thierry Laurey, che dovrebbe trovarsi in difficoltà sin dai minuti iniziali.

Come vedere PSG-Racing Strasburgo in streaming

PSG-Racing Strasburgo, in programma sabato alle 17:30, si può vedere in diretta streaming su DAZN (il primo mese di abbonamento è gratuito).

Il pronostico

È probabile che il Paris Saint Germain vinca e segni più di un gol.

Le probabili formazioni di PSG-Racing Strasburgo

PSG (4-3-3): Navas; Dagba, Thiago Silva, Diallo, Bernat; Verratti, Herrera, Gueye; Di Maria, Icardi, Sarabia.
RACING STRASBURGO (3-4-1-2): Sels; Koné, Mitrovic, Djiku; Lala, Liénard, Sissoko, Carole; Thomasson; Ajorque, Da Costa.

PROBABILE RISULTATO: 3-1

BORDEAUX – METZ | sabato ore 20:00

Il Bordeaux è abituato a brillare spesso da centrocampo in su, ma anche ad avere enormi problemi dal punto di vista della gestione della fase di contenimento. Paulo Sousa, arrivato in panchina nello scorso mese di marzo, ha deciso di puntare su un gioco spregiudicato: finora, però, questa scelta non si è rivelata giusta. I tanti calciatori offensivi non si sacrificano abbastanza per aiutare difensori e mediani, peraltro non esattamente formidabili.

In alcune fasi della partita in programma al Matmut Atlantique, il neopromosso Metz correrà il pericolo di essere messo sotto pressione in modo eccessivo. In altre, invece, avrà verosimilmente l’opportunità di disporre di spazi interessanti, dei quali tenterà di approfittare soprattutto con Habib Diallo, attaccante di buon livello, che ha segnato ventisei gol nella passata edizione della Ligue 2 e sta dimostrando di essere competitivo anche in massima serie.

Riassumendo, dunque, lo spettacolo appare assicurato: gol ed emozioni non dovrebbero mancare.

Il pronostico

Entrambe le squadre potrebbero segnare.

Le probabili formazioni di Bordeaux-Metz

BORDEAUX (3-4-3): Costil; Pablo, Koscielny, Mexer; Kwateng, Tchouaméni, Otavio, Poundjé; Kalu, Briand, De Préville.
METZ (4-3-3): Oukidja; Centonze, Sunzu, Boye, Delaine; Cohade, Fofana, Traoré; Niane, Diallo, Boulaya.

PROBABILE RISULTATO: 2-2

DIJON – NIMES OLYMPIQUE | sabato ore 20:00

Il Dijon è reduce da una salvezza molto sofferta. Ha concluso la Ligue 1 2018-2019 al terzultimo posto, piazzamento raggiunto in modo rocambolesco nell’ultima giornata della regular season, prima di vincere lo spareggio contro il Lens. Stéphane Jobard, che ha sostituito Antoine Kombouaré in panchina, è consapevole di essere alle prese con una complicata sfida professionale: finora, in questa nuova edizione del massimo campionato francese, la sua squadra è l’unica a essere a quota zero punti. Il club della Borgogna, insomma, faticherà a centrare ancora una volta la permanenza in massima serie.

Il Nîmes Olympique, invece, arriva da risultati positivi. Grazie al pareggio ottenuto sul campo del Monaco e alla vittoria interna conquistata ai danni del Brest, è arrivato bene alla recente sosta per gli impegni delle nazionali, dopo la quale avrà immediatamente la possibilità di disputare un match agevole.

La squadra allenata da Bernard Blaquart sembra pronta a sfruttare i limiti dei propri avversari, già apparsi evidenti in numerose circostanze.

Il pronostico

È probabile che il Nîmes Olympique esca imbattuto da questa partita.

Le probabili formazioni di Dijon-Nîmes Olympique

DIJON (3-5-2): Runarsson; Ecuele Manga, Lautoa, Aguerd; Alphonse, Balmont, Amalfitano, Ndong, Mendyl; Baldé, Mavididi.
NIMES OLYMPIQUE (4-3-3): Bernardoni; Alakouch, Briançon, Martinez, Miguel; Valls, Deaux, Fomba; Ferhat, Ripart, Philippoteaux.

PROBABILE RISULTATO: 1-2