Premier League, le partite delle 16: pronostici e formazioni

Brighton-Burnley, Sheffield United-Southampton e Tottenham-Crystal Palace sono altre tre partite della quinta giornata di Premier League in programma sabato pomeriggio alle 16: probabili formazioni e pronostici.

BRIGHTON – BURNLEY | sabato ore 16:00

Brighton e Burnley hanno iniziato la stagione in modo simile: dopo avere vinto all’esordio hanno fatto un solo punto nelle successive tre giornate. Si affrontano due squadre destinate a lottare prevalentemente per evitare la retrocessione. Rispetto alla scorsa stagione, condizionata dai preliminari di Europa League, il Burnley avrà però modo di concentrarsi esclusivamente sulla Premier League e questo sarà d’aiuto, del resto nello scorso campionato i problemi ci sono stati principalmente nel girone di andata.

In questa partita il Brighton ha poche alternative in attacco: le partenze in prestito di Locadia e Andone e l’infortunio di Leandro Trossard hanno ridotto le scelte a disposizione dell’allenatore Graham Potter, che a centrocampo dovrebbe lasciare a riposo Mooy rientrato in ritardo rispetto agli altri calciatori perché impegnato con la nazionale australiana. Dall’altra parte Sean Dyche conta di recuperare Dwight McNeil, Robbie Brady e Johann Gudmundsson, mentre Jay Rodriguez potrebbe finalmente fare il suo esordio in attacco.

Premier League: il pronostico di Brighton-Burnley

Sarà una partita equilibrata tra due squadre che staranno attente principalmente a non prenderle: un pareggio non sorprenderebbe più di tanto alla fine di una partita con meno di tre gol complessivi.

Le probabili formazioni di Brighton-Burnley

BRIGHTON (3-4-3): Ryan; Duffy, Dunk, Webster; Montoya, Propper, Stephens, Bernardo; Gross, Maupay, March.
BURNLEY (4-4-2): Pope; Lowton, Tarkowski, Mee, Pieters; Lennon, Cork, Westwood, McNeil; Barnes, Rodriguez.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

Pronostici e probabili formazioni Manchester United-Leicester e Wolverhampton-Chelsea

SHEFFIELD UNITED – SOUTHAMPTON | sabato ore 16:00

Lo Sheffield United prima della sosta per le pertite delle nazionali ha centrato un ottimo pareggio in rimonta 2-2 a Stamford Bridge contro il Chelsea. Il campionato è iniziato abbastanza bene per la squadra che tra quelle neopromosse insieme al Norwich sembra destinata a lottare fino in fondo per evitare il ritorno in Championship. La squadra ha comunque dato risposte positive sul campo, e i cinque punti fatti finora hanno dato grande entusiasmo. Il Southampton nell’ultimo turno ha fermato sul pareggio il Manchester United, un punto accettato con soddisfazione dall’allenatore Ralph Hasenhuttl che rispetto alla scorsa stagione in cui era subentrato a stagione in corso ha la possibilità di guidare la squadra fin dall’inizio per evitare i patemi di qualche mese fa.

Il Southampton ha una squadra complessivamente più attrezzata, nonostante gli infortuni di Nathan Redmond e Moussa Djenepo e la squalifica di Kevin Danso ci sono calciatori imprevedibili come Boufal, in grado di cambiare l’andamento della partita anche con una giocata individuale. Lo Sheffield United avrà però dalla sua la spinta del pubblico di casa e una condizione fisica invidiabile.

Premier League: il pronostico di Sheffield United-Southampton

C’è da aspettarsi una partita equilibrata: il pareggio non è da escludere.

Le probabili formazioni di Sheffield United-Southampton

SHEFFIELD UNITED (3-5-2): Henderson; Basham, Egan, O’Connell; Baldock, Lundstram, Norwood, Freeman, Stevens; McBurnie, Robinson.
SOUTHAMPTON (4-2-3-1): Gunn; Soares, Bednarek, Vestergaard, Bertand; Romeu, Hojbjerg, Ward-Prowse, Boufal; Ings, Adams.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

TOTTENHAM – CRYSTAL PALACE | sabato ore 16:00

Sono trascorse appena quattro giornate di Premier League ma il Tottenham sembra già troppo lontano dalla lotta per il titolo. Il paradosso è stato che la squadra allenata da Pochettino, finalista della scorsa Champions League, ha pareggiato sul campo di Manchester City e Arsenal, sfiorando nell’ultimo turno la vittoria, ma ha invece perso in casa contro il modesto Newcastle. Stavolta se la vedrà con il Crystal Palace, una squadra di cui non fidarsi perché capace di grandi imprese in trasferta: una l’ha già compiuta andando a vincere a Old Trafford contro il Manchester United.

L’umore non è dei migliori per il Tottenham anche a causa dell’infortunio di Lo Celso: l’acquisto degli ultimi giorni di calciomercato, arrivato dal Betis, si è fatto male con la nazionale argentina e sarà assente almeno fino a novembre. L’altro nuovo arrivato Ndombele non ha ancora recuperato del tutto dall’infortunio e così gli Spurs giocheranno con i soliti noti: Eriksen, Son, Lamela e Kane.

Premier League: il pronostico di Tottenham-Crystal Palace

Il Tottenham dovrà fare attenzione al Crystal Palace, che ha vinto le ultime due partite e che in trasferta sa essere spesso pericoloso: almeno un gol potrebbe segnarlo. Zaha alla fine è rimasto e potrà essere un pericolo in contropiede per la difesa degli Spurs, costretti a vincere per non perdere ulteriore terreno dai primi posti.

Le probabili formazioni di Tottenham-Crystal Palace

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Walker-Peters, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Sissoko, Winks; Lamela, Eriksen, Son; Kane.
CRYSTAL PALACE (4-3-3): Guaita; Ward, Cahill, Sakho, Van Aanholt; McArthur, Milivojevic, Kouyatè; Townsend, Ayew, Zaha.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1