Manchester United-Leicester e Wolverhampton-Chelsea

Manchester United-Leicester e Wolverhampton-Chelsea sono le due partite più importanti del sabato pomeriggio alle 16:00 della quinta giornata di Premier League: probabili formazioni e pronostici.

MANCHESTER UNITED – LEICESTER | sabato ore 16:00

Non è un periodo facile per il Manchester United. La vittoria all’esordio contro il Chelsea con il risultato di 4-0 aveva illuso, poi però sono arrivati soltanto due punti in tre partite contro Wolverhampton, Crystal Palace e Southampton. E ora ci si sono messi anche gli infortuni di mezzo: Eric Bailly, Timothy Fosu-Mensah, Luke Shaw, Paul Pogba e Anthony Martial sono indisponibili, mentre Aaron Wan-Bissaka, Diogo Dalot e Jesse Lingard sono in dubbio. L’allenatore Solskjaer conta di recuperare il maggior numero di calciatori, mentre dall’altra parte il Leicester è in gran salute: nonostante un calendario non facile in cui ha affrontato Chelsea e Wolverhampton, è imbattuto e ha otto punti in classifica. Vardy, in uno stato di forma eccezionale, è a quota 3 gol e i miglioramenti della squadra del resto si erano già visti sul finire della scorsa stagione con l’arrivo in panchina del nuovo allenatore Brendan Rodgers.

Manchester United-Leicester: il pronostico

Visto il periodo complicato del Manchester United e i tanti calciatori in precarie condizioni fisiche, il Leicester sembra in grado di strappare almeno un pareggio in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero fare gol.

Le probabili formazioni di Manchester United-Leicester

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Young; Matic, McTominay; James, Mata, Rashford; Greenwood.
LEICESTER (4-5-1): Schmeichel; Pereira, Evans, Soyuncu, Chilwell; Albrighton, Tielemans, Ndidi, Choudhury, Maddison; Vardy.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

Liverpool-Newcastle: probabili formazioni e pronostici

WOLVERHAMPTON – CHELSEA | sabato ore 16:00

Il Wolverhampton è riuscito a qualificarsi per la fase a gironi dell’Europa League battendo nel playoff il Torino sia all’andata che al ritorno, ma in Premier League dopo quattro giornate è ancora a secco di vittorie. Il calendario non è stato del resto dei più facili: dopo i pareggi contro Leicester, Manchester United e Burnley, è arrivata la sconfitta contro l’Everton, arrivata dopo la qualificazione ai gironi di Europa League. Ora però la squadra tornerà a concentrarsi sulla Premier League, e soprattutto nelle partite contro le “big” il Wolverhampton è in grado di stupire. In particolare l’atteggiamento offensivo, quasi sbilanciato, che ha avuto il Chelsea in questo avvio di stagione con Lampard allenatore, potrebbe favorire il contropiede della squadra allenata da Nuno Espirito Santo.

In questo avvio di stagione però il Wolverhampton non ha mantenuto la stessa solidità difensiva della scorsa stagione, nelle ultime cinque partite ufficiali ha sempre subito almeno un gol, addirittura tre contro l’Everton. E così la freschezza di Pulisic, Mount e Abraham potrebbe metterla nuovamente in difficoltà. Allo stesso tempo al Chelsea dopo i quattro gol presi complessivamente da squadre come Norwich e Sheffield United, contro il Wolverhampton potrebbe andare addirittura peggio.

Il pronostico

Il Wolverhampton appare più quadrato a livello tattico del Chelsea e dovrebbe quanto meno evitare la sconfitta in una partita in cui tutte e due le squadre dovrebbero fare almeno un gol.

Le probabili formazioni di Wolverhampton-Chelsea

WOLVERHAMPTON (3-5-2): Rui Patricio; Bennett, Coady, Vallejo; Traorè, Dendoncker, Thiago Neves, Moutinho, Vinagre; Jimenez, Jota.
CHELSEA (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Zouma, Christensen, Marcos Alonso; Kovacic, Jorginho, Barkley; Pulisic, Mount, Abraham.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1