Spagna-Far Oer e le altre partite, qualificazioni Euro 2020

qualificazioni europei 2020

Spagna-Far Oer, Romania-Malta e Svezia-Norvegia sono tre partite valide per le qualificazioni agli Europei del 2020: pronostici.

ROMANIA – MALTA | domenica ore 18:00

Il lavoro di Cosmin Contra in panchina si sta rivelando prezioso per la Romania: durante la gestione tecnica dell’ex terzino destro del Milan, questa nazionale ha sinora perso soltanto tre volte, peraltro contro rivali insidiose come Olanda, Svezia e Spagna. L’ultima sconfitta in ordine di tempo – subita per mano delle Furie Rosse – è arrivata giovedì scorso, con un onorevole 2-1: adesso, comunque, c’è immediatamente l’opportunità di voltare pagina e di affrontare una squadra molto meno competitiva.

Già poco meno di tre mesi fa, in una partita valida per la quarta giornata del gruppo F delle qualificazioni ai Campionati Europei del 2020, Malta è stata messa in seria difficoltà dalla Romania, che è riuscita a imporsi con netto 4-0.

Anche l’ormai imminente nuovo confronto diretto dovrebbe rivelarsi largamente favorevole alla selezione allenata da Contra, le cui possibilità di mettersi in mostra sin dai primi minuti di gioco appaiono elevate.

Il pronostico

È probabile che la Romania arrivi all’intervallo in vantaggio, vinca e segni almeno tre gol.

Le probabili formazioni di Romania-Malta

ROMANIA (5-3-2): Tatarusanu; Benzar, Nedelcearu, Chiriches, Grigore, Tosca; Deac, Marin, Stanciu; Puscas, Keseru.
MALTA (4-4-2): Bonello; Apap, Agius, Borg, Mbong; Corbolan, Vella, Muscat, Fenech; Grech, Effiong.

PROBABILE RISULTATO: 3-0

SVEZIA – NORVEGIA | domenica ore 20:45

Anche dopo l’addio di Zlatan Ibrahimovic, la Svezia ha continuato a mantenersi su alti livelli di rendimento: è riuscita a raggiungere i quarti di finale ai Mondiali del 2018 – manifestazione per cui si è qualificata a spese dell’Italia – e ha chiuso al primo posto il proprio girone di Nations League, ottenendo la promozione nella League A. Inoltre, si sta ben comportando nelle qualificazioni a Euro 2020: è seconda nel gruppo F, con dieci punti conquistati nelle prime cinque giornate. Alexander Isak, giovanissimo attaccante della Real Sociedad, ha appena rifilato una doppietta alle Isole Far Oer. Inoltre, Janne Andersson può contare su Quaison – altro calciatore che sta attraversando un buon periodo di forma – e su Emil Forsberg, tornato in condizioni ottimali, dopo aver accusato guai fisici nella scorsa stagione.

La Norvegia faticherà verosimilmente a contenere i propri avversari. La nazionale allenata da Lars Lagerback – reduce da uno striminzito successo interno per 2-0 ai danni di Malta, rivale non irresistibile – si appresta a disputare un match complicato alla Friends Arena di Solna, stadio che ha ospitato la finale di Europa League 2016-2017, vinta dal Manchester United contro l’Ajax.

Le qualità tecniche dei padroni di casa dovrebbero emergere per larghi tratti e creare problemi agli ospiti.

Il pronostico

La Svezia potrebbe conquistare almeno un punto e segnare più di un gol.

Le probabili formazioni di Svezia-Norvegia

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Krafth, Lindelof, Granqvist, Bengtsson; Isak, Larsson, Ekdal, Forsberg; Quaison, Berg.
NORVEGIA (4-4-2): Jarstein; Elabdellaoui, Nordtveit, Hovland, Aleesami; Odegaard, Selnaes, Berge, Johansen; Haland, King.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

SPAGNA – ISOLE FAR OER | domenica ore 20:45

Un’atmosfera di grande commozione circonderà questa partita, che si giocherà nel ricordo di Xana, la figlioletta di Luis Enrique, recentemente morta all’età di appena nove anni. Come già accaduto giovedì scorso, in occasione della vittoria ottenuta in Romania, la nazionale spagnola si stringerà idealmente attorno al proprio ex commissario tecnico.

A Gijon, le modeste Isole Far Oer non dovrebbero riuscire a contrastare in modo adeguato i padroni di casa, pronti a fare la differenza con le giocate di Suso, Paco Alcacer e Mikel Oyarzabal, nonché con gli inserimenti e la precisione sui calci piazzati di Sergio Ramos, difensore ormai abituato a entrare con frequenza nel tabellino dei marcatori.

Sin dai minuti iniziali, insomma, gli ospiti rischieranno di essere messi in crisi e di gestire male la fase di non possesso palla.

Il pronostico

È probabile che la Spagna arrivi all’intervallo in vantaggio, ottenga una vittoria e segni più di quattro gol.

Le probabili formazioni di Spagna-Isole Far Oer

SPAGNA (4-3-3): De Gea; Carvajal, Ramos, Hermoso, Gayà; Saul, Busquets, Thiago Alcantara; Suso, Alcacer, Oyarzabal.
ISOLE FAR OER (4-3-3): Nielsen; Askham, Gregersen, Baldvinsson, Davidsen; Hansson, Olsen, Vatnsdal; Vatnhamar, Edmundsson, Frederiksberg.

PROBABILE RISULTATO: 5-0