Osasuna-Barcellona, Liga: analisi, pronostico e streaming

OSASUNA – BARCELLONA | sabato ore 17:00

Dopo la sconfitta al San Mamés alla prima di campionato contro l’Athletic il Barcellona di Valverde ha battuto 5-2 il Betis al Camp Nous, domenica scorsa. Antoine Griezmann, autore di due gol e un assist, splendidi tutti e tre, ha rimesso nei binari giusti una partita che era cominciata non benissimo. Il Barcellona era andato in svantaggio dopo un quarto d’ora, alla prima disattenzione a centrocampo in fase di possesso. Il tridente “sostitutivo”, con Rafinha e il canterano Carles Perez in assenza degli infortunati Leo Messi e Luis Suarez, ha mostrato un buon livello di intesa ma una concretezza migliorabile sotto porta.

Ma concretezza e talento non mancano a Griezmann, che nelle partita forse più attesa da quando è arrivato a Barcellona ha ampiamente dimostrato di meritare questa maglia. Dopo il gol del pareggio a fine primo tempo, all’inizio del secondo ha segnato anche quello del vantaggio per il Barcellona. Sono seguiti dieci minuti in cui in campo c’era soltanto una squadra, il Barcellona in campo, che ne ha segnati altri due, con Carles Perez e Jordi Alba. Arturo Vidal, entrato al 73°, ha poi segnato il quinto prima che il Betis segnasse un altro gol, a quel punto ininfluente. Intanto Messi e Suarez, in tribuna con rispettiva prole, applaudivano, se la ridevano e si gustavano lo spettacolo.

Nonostante le assenze di tre giocatori come Messi, Suarez e anche la riserva Ousmane Dembele, infortunato anche lui (e anche in partenza?), il Barcellona con Rafinha a sostegno di Griezmann ha giocato per lunghi tratti benissimo. Non dovrebbe quindi rappresentare una trasferta impossibile quella allo stadio El Sadar a Pamplona, per affrontare l’Osasuna. Allenata da Jagoba Arrasate, la squadra della Navarra non ha ancora subìto nemmeno un gol in prima divisione. Alla vittoria per 1-0 in trasferta contro il Leganes alla prima di campionato è seguito un pareggio per 0-0 in casa contro l’Eibar.

Come vedere Osasuna-Barcellona in diretta TV o in streaming

Come tutte le altre partite di Liga spagnola della stagione 2019-2020, anche Osasuna-Barcellona si può vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione della Liga in esclusiva in Italia. È possibile usufruire del servizio in prova, gratis per il primo mese. A partire dal secondo il costo mensile sarà di 9,99 euro.

Il pronostico

I due unici appunti da muovere al Barcellona in riferimento alla partita vinta per 5-2 contro il Betis sono una certa superficialità nella gestione del pallone in fase di pressing da parte dell’avversario e un’eccessiva leziosità in attacco nel primo tempo. Non l’avesse sbloccata Griezmann con un paio di prodezze, sarebbe diventata in fretta una partita difficile da vincere. L’Osasuna ha mostrato una buona resistenza difensiva sia nelle prime partite di questa stagione che in quella scorsa in seconda divisione. Una vittoria del Barcellona appare probabile ma non così tanto una vittoria con ampissimi margini di vantaggio.

Le probabili formazioni

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Busquets, Sergi Roberto, De Jong; Rafinha, Griezmann, Carles Perez.
OSASUNA (4-3-3): Ruben Martinez; Nacho Vidal, David Garcia, Aridane Hernandez, Estupinan; Oier Sanjurjo, Brasanac, Moncayola; Roberto Torres, Robert Ibanez, Avila.

POSSIBILE RISULTATO: 0-2