Ajax-Apoel Nicosia, Champions League: pronostici

Ajax-Apoel Nicosia è una delle partite di ritorno dei playoff di qualificazione alla fase a gironi di Champions League in programma mercoledì alle 21: probabili formazioni e pronostici.

AJAX – APOEL NICOSIA | mercoledì ore 21:00

L’Ajax non è riuscito nella partita di andata a mettere l’ipoteca sulla qualificazione alla fase a gironi: il pareggio con il risultato di 0-0 in trasferta contro l’Apoel Nicosia – avversaria ampiamente alla portata – è stato deludente. Basterà vincere la partita di ritorno per tornare a giocare la competizione in cui l’anno scorso l’Ajax è arrivata a sorpresa fino in semifinale, ma in caso di pareggio con gol a passare il turno sarebbe l’Apoel Nicosia. Per questo motivo l’Ajax non potrà accontentarsi dell’1-0 e se anche passerà subito in vantaggio continuerà ad attaccare per segnare più gol ed evitare beffe finali come quella subita contro il Tottenham.

La partita di andata

L’andamento della partita di andata tra Apoel Nicosia e Ajax ha visto come c’era da aspettarsi la squadra olandese fare un maggiore possesso palla (60%) e dominare, un dominio che però è stato sterile per via della buona organizzazione difensiva dell’Apoel.

L’Ajax nel corso di questa estate ha ceduto alcuni dei suoi calciatori migliori, in particolare De Ligt è passato alla Juventus e De Jong al Barcellona. Senza dimenticare un’altra pedina molto importante per il centrocampo, Schone, che è andato al Genoa. Pur mantenendo un’ottima organizzazione di gioco offensiva, la partita contro l’Apoel Nicosia ha confermato come l’Ajax non sia al livello di quello dell’anno passato. Solo in rare occasioni è stato realmente pericoloso, mentre l’Apoel Nicosia – squadra allenata da Thomas Doll che ha sostituito agli inizi di agosto Paolo Tramezzani – non ha mai rinunciato a ripartire collezionando otto calci d’angolo e mettendo in difficoltà in particolare in una occasione il portiere avversario Onana.

Ajax-Apoel Nicosia: il pronostico

Nonostante le cessioni estive di De Ligt, Schone e De Jong e nonostante le assenze dello squalificato Mazroui e dell’infortunato Van de Beek, l’Ajax dovrebbe riuscire a qualificarsi per la fase a gironi di Champions League. In casa ha giocato finora appena tre partite ufficiali, tutte e tre vinte con ben dieci gol segnati. L’Apoel Nicosia già all’andata ha dimostrato di sapere essere pericoloso in contropiede e un gol potrebbe anche segnarlo, ma l’Ajax in casa sa giocare su ritmi altissimi e riesce a creare con facilità occasioni anche contro le squadre chiuse a riccio in difesa.

L’Ajax è favorito per la vittoria in una partita in cui c’è da aspettarsi almeno tre gol complessivi.

Le probabili formazioni di Ajax-Apoel Nicosia

AJAX (4-3-3): Onana; Alvarez, Veltman, Martinez, Tagliafico; Marin, Blind; Ziyech, David Neres, Tadic; Huntelaar.
APOEL NICOSIA (3-5-1-1): Belec; Joaozinho, Ioannou, Merkis; Mihajlovic, Matic, Gentsoglou, Souza, Bezjak; Suleiman; Pavlovic.

POSSIBILE RISULTATO: 3-1