Leganes-Atletico Madrid, Liga: analisi, pronostico, formazioni

LEGANES – ATLETICO MADRID | domenica ore 19:00

Il risultato della prima partita di campionato dell’Atletico Madrid nella stagione 2019-2020, 1-0 contro il Getafe al Wanda Metropolitano, somiglia a uno dei tanti con cui la squadra di Simeone ha accumulato punti su punti nelle ultime stagioni. Nuovo corso, stessa filosofia di gioco, si direbbe. E invece è stata una partita più complicata del previsto e, soprattutto, ha proposto in effetti alcuni temi inediti per l’Atletico delle stagioni recenti. Il vantaggio raggiunto intorno al ventesimo minuto, con un gol di testa di Alvaro Morata, ha premiato un primo tempo per lunghi tratti dominato dalla squadra di casa.

Oltre al gol in sé, frutto di un’azione ben sviluppata dal centro verso la fascia destra, a meritare apprezzamenti è stato il gioco di squadra, illuminato dalle aperture di Saul Niguez per tutto il primo tempo. Dopodiché quello che ha avuto più da fare di tutti è stato l’arbitro Cuadra Fernandez. La doppia espulsione, di Molina per il Getafe e di Renan Lodi subito dopo per l’Atletico, ha chiaramente alterato l’andamento della partita, che da quel punto in poi ha visto i suoi momenti migliori nei “lampi” di Joao Felix.

Il fenomeno portoghese ha già confermato che con adeguata collaborazione da parte dei suoi compagni di squadra può diventare il punto di forza che mancava all’Atletico per vincere trofei importanti. E ha confermato che una cosa in particolare lo distingue dal suo teorico predecessore Antoine Griezmann: una velocità e una progressione fuori dal comune, unite a una tecnica di livello quantomeno pari – e probabilmente superiore – a quella di Griezmann.

Il Leganes di Mauricio Pellegrino ha cominciato la stagione non bene: con una sconfitta in casa per 1-0 contro il neopromosso Osasuna. Le molte azioni d’attacco hanno mostrato le note qualità di Rubén Pérez in fase di costruzione ma, allo stesso tempo, l’altrettanto nota inconcludenza dell’attacco. Youssef En Nesyri è stato molto impreciso, e Martin Braithwaite è apparso un po’ fuori forma. L’evitabile espulsione di Oscar Rodriguez nei minuti di recupero non ha fatto altro che complicare il lavoro di Pellegrino per l’allestimento della formazione da mandare in campo contro l’Atletico.

Come vedere Leganes-Atletico Madrid in diretta TV o in streaming

Come tutte le altre partite di Liga spagnola della stagione 2019-2020, anche Leganes-Atletico Madrid si può vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione della Liga in esclusiva in Italia. È possibile usufruire del servizio in prova, gratis per il primo mese. A partire dal secondo il costo mensile sarà di 9,99 euro.

Il pronostico

Il primo gol di Joao Felix in campionato non dovrebbe tardare ad arrivare, in una partita che l’Atletico Madrid potrà giocare all’occorrenza anche di ripartenza e contropiede in velocità (specialità del portoghese).

Le probabili formazioni

LEGANES (3-5-2): Cuéllar; Siovas, Omeruo, Bustinza; Rosales, Rubén Pérez, Jonathan Silva, Roque Mesa, Recio; En Nesyri, Braithwaite.
ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Trieppier, Savic, Gimenez, Hermoso; Saul Niguez, Thomas Partey, Koke, Lemar; Joao Felix, Morata.

POSSIBILE RISULTATO: 0-2