Olympiacos-Krasnodar, Champions League: pronostici

Olympiacos-Krasnodar è una partita di andata dei playoff di qualificazione alla fase a gironi di Champions League, in programma mercoledì alle 21: probabili formazioni e pronostici.

OLYMPIACOS – KRASNODAR | mercoledì ore 21:00

Il Krasnodar nello scorso turno ha compiuto una vera e propria impresa: sconfitto in casa 1-0 dal Porto, ha giocato una grande partita di ritorno, vincendo in trasferta contro la squadra allenata da Sergio Conceicao, arrivata fino ai quarti di finale nella scorsa stagione.

Qualificatosi per la prima volta in Champions League, il Krasnodar – che ha già iniziato il suo campionato da tempo, al contrario dell’Olympiacos – si è rinforzato in estate per cercare di arrivare a giocare la fase a gironi. Gli acquisti più importanti sono stati quelli del forte trequartista Rémy Cabella, del centrocampista Tonny Vilhena e dell’attaccante Marcus Berg, a cui si sono aggiunti Kaio, Younes Namli e Ruslan Kambolov. Dopo avere superato un ostacolo come quello rappresentato dal Porto, le possibilità di centrare la storica qualificazione sono aumentate di parecchio. L’Olympiacos è una squadra sempre difficile da affrontare, soprattutto quando gioca in casa dove è imbattuta da otto partite in campo europeo (sei vittorie e due pareggi) e dove non ha mai perso nelle qualificazioni alla Champions League, ma è alla portata del Krasnodar e non paragonabile per qualità e profondità della rosa al Porto.

L’Olympiacos ha ingaggiato in estate come nuovo portiere José Sá, che è stato il migliore dei suoi nella partita di andata contro il Viktoria Plzen e ha dato sicurezza alla difesa, rimasta imbattuta in tutte e quattro le partite giocate finora in Champions League. Tra i nuovi sono subito stati impiegati come titolari dall’allenatore Pedro Martins anche il centrale difensivo Rúben Semedo e il trequartista Mathieu Valbuena, che in questa partita dovrebbe giocare con Randjelovic e Podence al servizio di El Arabi. Dall’altra parte saranno invece assenti per infortunio Viktor Claesson e Yuri Gazinskiy.

Olympiacos-Krasnodar: il pronostico

In palio c’è l’accesso ai gironi di Champions League: ci sarà grande tensione e soprattutto in avvio di partita le due squadre saranno molto attente alla fase difensiva. Sarà difficile vedere più di due gol complessivi, ma stavolta l’Olympiacos dopo quattro partite consecutive con la porta inviolata potrebbe subire gol in una partita in cui il pareggio sembra il risultato più probabile.

Le probabili formazioni di Olympiacos-Krasnodar

OLYMPIACOS (4-2-3-1): Sá; Elabdelloui, Meriah, Semedo, Tsimikas; Guilherme, Bouchalakis; Randjelovic, Valbuena, Podence; El Arabi.
KRASNODAR (4-3-3): Safonov; Ramirez, Martynovich, Spajic, Petrov; Vilhena, Kambolov, Cabella; Wanderson, Berg, Suleymanov.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1