Ajax-Paok, Champions League: formazioni, pronostici

Ajax-Paok è la partita più attesa del ritorno del terzo turno di qualificazione alla Champions League, in campo c’è la squadra semifinalista della scorsa edizione e il passaggio del turno è ancora in bilico dopo il 2-2 dell’andata: si gioca martedì a partire dalle 20:30.

AJAX – PAOK | martedì ore 20:30

Il pareggio per 2-2 nella partita di andata mette l’Ajax in una situazione senza dubbio favorevole in ottica qualificazione, perché oltre alla vittoria ha a disposizione anche i pareggi per 0-0 o 1-1 per passare il turno in virtù dei due gol segnati in trasferta. La maggiore qualità e forza complessiva della squadra semifinalista lo scorso anno fa pensare comunque a una vittoria nei novanta minuti contro i campioni di Grecia, pur capaci di fermarli all’andata.

La partita di andata

L’Ajax è passato in vantaggio già al decimo minuto grazie a un calcio di punizione tagliato di Ziyech su cui è stata però decisiva l’involontaria deviazione di un difensore avversario che ha beffato il portiere Paschalakis. Il Paok ha subito il contraccolpo e l’Ajax ha continuato a fare gioco, sfiorando il raddoppio in un paio di occasioni grazie anche al pressing alto. Il pressing però non è stato sempre efficace e organizzato come spesso visto nella scorsa stagione: a causa di un errore di posizionamento dei centrocampisti, il Paok con un’azione partita palla a terra dalla difesa, con un paio di verticalizzazioni si è trovato nell’area avversaria e Akpom ha pareggiato i conti.

Prima della fine del primo tempo il Paok ha trovato addirittura il secondo gol su palla inattiva, con un colpo di testa di Leo Matos su assist di Biseswar. A quel punto l’Ajax è un po’ andato in bambola, ma in avvio di secondo tempo ha trovato il pareggio a causa di un errato disimpegno di Fernando Varela che ha tirato il pallone addosso a Huntelaar che ha segnato un gol da classico opportunista.

Dopo avere trovato il pareggio, l’Ajax è poi tornato padrone del gioco e ha avuto una bella occasione con Huntelaar per il terzo gol. Nonostante una costante pressione nell’area di rigore avversaria, l’Ajax non è poi riuscito a segnare il terzo gol, fermo restando che il 2-2 è un punteggio favorevole per il passaggio del turno.

Ajax-Paok: il pronostico

L’Ajax in casa dà sempre spettacolo, nell’ultimo turno di Eredivisie ha vinto 5-0 contro l’Emmen. Senza De Ligt e De Jong la squadra si è indebolita, ma resta comunque molto organizzata in fase offensiva e spettacolare. Rispetto al Paok già alla fine della partita di andata ha messo in mostra la sua superiorità tecnica, una vittoria è ampiamenente pronosticabile in una partita in cui è facile aspettarsi un numero di gol complessivi superiore a due anche per l’atteggiamento tattico dei greci, che puntano pure loro su una linea di difesa alta e su un gioco offensivo.

Le probabili formazioni di Ajax-Paok

AJAX (4-2-3-1): Onana; Tagliafico, Martinez, Veltman, Dest; Blind, de Beek; Neres, Ziyech, Tadic; Huntelaar.
PAOK (4-4-2): Paschalakis; Giannoulis, Crespo, Varela, Leo Matos; Stoch, Esiti, El Kaddouri, Leo Jaba; Akpom, Pelkas.

POSSIBILE RISULTATO: 3-1