Coppa Italia, partite secondo turno: pronostici

Entrano in scena le squadre di Serie B in Coppa Italia. Le venti partite in programma per il secondo turno saranno di aiuto per capire lo stato di forma delle squadre in vista dell’inizio del campionato: le ultime notizie e i pronostici.

Questo è l’elenco delle partite in programma per il secondo turno della Coppa Italia: Ascoli-Pro Vercelli (l’unica in programma sabato), Spezia-Pro Patria, Chievo-Ravenna, Venezia-Catania,Perugia-Triestina, Cremonese-Virtus Francavilla, Empoli-Reggina, Pescara-Mantova, Benevento-Monza, Cittadella-Padova, Pordenone-Feralpisalò, Trapani-Piacenza, Frosinone-Carrarese, Monopoli-Cosenza, Entella-Sudtirol, Crotone-Arezzo, Livorno-Carpi, Pisa-Potenza, Salernitana-Catanzaro e Juve Stabia-Imolese.

Coppa Italia: pronostici Empoli-Reggina

C’è molta curiosità di vedere in azione per la prima volta in una partita ufficiale le squadre che giocheranno il prossimo campionato di Serie B. La formazione favorita per la promozione in Serie A è l’Empoli, che dopo la sfortunata retrocessione dell’anno passato punta a tornare nuovamente nella massima serie al primo colpo. A fronte di tante cessioni importanti, il nuovo allenatore Bucchi ha a disposizione tanti calciatori molto adatti al campionato di Serie B, come i nuovi arrivati Dezi, Frattesi (autore di un ottimo Mondiale Under 20), Moreo, Stulac e Mancuso. Inoltre è stato ingaggiato per 3.5 milioni di euro il difensore Nikolau, 20 anni, dall’Olympiacos. L’avversaria in Coppa Italia sarà la Reggina, squadra ambiziosa che punta al ritorno in Serie B con la guida tecnica affidata a un allenatore esperto della categoria come Mimmo Toscano.

Coppa Italia: pronostici Benevento-Monaco

Dopo la delusione per l’eliminazione ai playoff della scorsa stagione, il Benevento ci riprova con Pippo Inzaghi come nuovo allenatore che deve rilanciare la sua carriera dopo il secondo fallimento in Serie A, dopo il Milan anche al Bologna. Inzaghi è un tipo che non si arrende facilmente e dopo avere ripreso dalla Serie C ha a disposizione una squadra in grado di centrare il ritorno in Serie A sul campo: Kragl e Sau sono due ottime aggiunte a una rosa già competitiva. Anche il Benevento, come l’Empoli, avrà però di fronte una squadra di Serie C molto ambiziosa: il Monza del presidente Silvio Berlusconi, che con Brocchi allenatore ha messo su una squadra quasi da Serie B con gli arrivi di Lamanna, Bellusci, Sampirisi, Nicola Rigoni, Finotto. Una partita con gol, visto il buon livello del Monza, non è da escludere.

Coppa Italia: le altre partite

Il nuovo Frosinone di Nesta è tra le altre candidate alla promozione in Serie A e non dovrebbe avere problemi con la Carrarese del vulcanico allenatore ilvio Baldini e della coppia d’attacco Tavano-Maccarone. Cremonese e Crotone sono due squadre che possono quanto meno ambire ai playoff in Serie B, e hanno avuto un sorteggio fortunato in Coppa Italia: contro Virtus Francavilla e Arezzo vittorie alla portata. Da zona playoff in Serie B c’è pure il nuovo Pescara di Luciano Zauri: ha preso diversi giovani interessanti dall’Atalanta (Bettella, Melegoni, Tumminello), squadra che a livello giovanile è tra le migliori in Italia, oltre a Luca Palmiero, ex Cosenza, uno dei migliori centrocampisti centrali nello scorso girone di ritorno della Serie B.

Tra le possibili sorprese in negativo di questo esordio in Coppa Italia occhio a Perugia e Cosenza. Il Perugia ha dato un’altra possibilità a Oddo dopo i numerosi fallimenti recenti, la Triestina del fromboliere Granoche però non sarà cliente facile. Il Cosenza ha chiesto l’inversione del campo per preservare l’erba dello stadio “Marulla” e giocherà a Monopoli, contro cui a fine luglio ha perso 5-1 in amichevole. Gran parte dei nuovi acquisti il Cosenza li ha portati a termine nelle ultime due settimane e così l’allenatore Braglia avrà delle difficoltà a mandare in campo una formazione pronta per l’occasione.

La Salernitana, punto di ripartenza per l’ex commissario tecnico della nazionale Ventura e per il suo pupillo Cerci, affronterà il Catanzaro, squadra che punta alla promozione in Serie B e che ha un allenatore che propone un calcio molto offensivo col modulo 3-4-3, Gaetano Auteri. I gol non dovrebbero mancare.

Vincenti

Cremonese (in Cremonese-Virtus Francavilla, ore 20:30)
Empoli (in Empoli-Reggina 1914, ore 20:30)
Frosinone (in Frosinone-Carrarese, ore 20:30)
Pescara (in Pescara-Mantova, ore 20:30)
Crotone (in Crotone-Arezzo, ore 20:30)

Le partite da almeno tre gol complessivi

Perugia-Triestina, ore 20:30
Frosinone-Carrarese, ore 20:30
Salernitana-Catanzaro, ore 20:45

Le partite da almeno un gol per squadra

Monopoli-Cosenza, ore 20:30
Benevento-Monza, ore 20:30