Crusaders-Wolverhampton, Europa League: pronostici

Crusaders-Wolverhampton è una partita di ritorno del secondo turno di qualificazione di Europa League che si giocherà giovedì alle 21:00, l’unica con in campo una squadra di Premier League.

CRUSADERS – WOLVERHAMPTON | giovedì ore 21:00

La partita di andata ha confermato un limite del Wolverhampton tipico della scorsa stagione, in cui è riuscito a ottenere risultati a volte sorprendenti contro le “big” della Premier League, coppe nazionali incluse, mentre a volte ha lasciato a desiderare contro le squadre di bassa classifica. C’è una motivazione anche tattica: la squadra allenata da Nuno Espirito Santo si esprime al meglio quando può giocare una partita difensiva e colpire in contropiede, mentre ha maggiori difficoltà, nonostante la presenza di alcuni centrocampisti di buona tecnica, quando deve fare la partita.

Forse anche per questo motivo negli ultimi giorni è stato ingaggiato dal Milan l’attaccante Cutrone, uno che ha quel senso del gol e quegli spunti in zona gol che potrebbero permettere al Wolverhampton di sbloccare le partite contro le squadre di medio-bassa classifica che puntano a difendersi.

La partita di andata

Il Wolverhampton ha vinto 2-0, ma il secondo gol è stato segnato a pochi secondi dalla fine della partita da Vinagre, solo grazie a un clamoroso errore del portiere avversario. Il primo gol era stato segnato da Diogo Jota al 36′ del primo tempo alla fine di una lunga azione manovrata. Poi il Wolverhampton – pur mantenendo il dominio del gioco con il 78% di possesso palla, 22 tiri in porta complessivi e 11 calci d’angolo battuti – non è riuscito a vincere di goleada. A livello difensivo non ha però mai sofferto e alla fine il risultato di 2-0 è una sicurezza per una qualificazione comunque mai in discussione, visto lo scarso livello degli avversari.

Il pronostico

Prima della partita di andata l’allenatore del Crusaders Stephen Baxter aveva detto che una sconfitta per 3-0 sarebbe stata più che onorevole. E invece la sua squadra proprio negli ultimi secondi ha subito il gol del 2-0, con il Wolverhampton che nella seconda parte del secondo tempo non riusciva più a tirare verso la porta avversaria. In casa il Crusaders dovrà fare attenzione a non farsi prendere troppo dall’entusiasmo, perché per evitare brutte figure servirà come all’andata una partita difensiva con la massima concentrazione. Alla lunga la maggiore qualità del Wolverhampton, che ha una settimana in più di allenamenti sulle gambe e dovrebbe essere più pronto a livello fisico, dovrebbe uscire fuori. E stavolta il dominio di possesso palla e tiri dovrebbe tramutarsi in almeno tre gol segnati.

Le probabili formazioni di Crusaders-Wolverhampton

CRUSADERS (4-4-2): O’Neill; Forsythe, Burns, Coates, Hegarty; Caddell, Hale, Thompson, Lowry; Heatley, Clarke.
WOLVERHAMPTON (3-5-2): Patricio; Bennett, Coady, Boly; Otto, Dendoncker, Moutinho, Neves, Vinagre; Jota, Jimenez.

POSSIBILE RISULTATO: 0-3